IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 [1] IL TOTEM MISTERIOSO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
lagoscarlatto
ficcanaso


Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 06.05.11

MessaggioTitolo: [1] IL TOTEM MISTERIOSO   Ven Mag 11, 2012 4:50 pm

IL TOTEM MISTERIOSO

Soggetto e sceneggiatura: Gianluigi Bonelli
Disegni e copertina: Aurelio Galleppini

La trama: Tex riesce a strappare la bella Tesah dalle grinfie di Coffin, sua vecchia conoscenza. Ma Coffin non molla la presa: l'indiana conosce il segreto del tesoro dei Pawnees e Tex dovrà sudare le proverbiali sette camicie per mettere in salvo l'oro custodito in un tempio sotterraneo e liquidare i banditi.

Strisce (Prima Serie): dal n. 1 (30/09/1948) al n. 3 (14/10/1948)



Raccoltina (Prima Serie, 1949)



Raccoltina (Serie Rossa, n. 1 1956)



Albo d'Oro (Prima Serie, 01/06/1952)



Anastatica



Gigante (Seconda Serie, n. 1, periodicità irregolare: ottobre 1958)



Ultima modifica di lagoscarlatto il Ven Mag 18, 2012 4:37 pm, modificato 3 volte
Tornare in alto Andare in basso
azteco70
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 20.05.11

MessaggioTitolo: Re: [1] IL TOTEM MISTERIOSO   Sab Mag 12, 2012 10:28 am

Storiella ingenuotta oggi sicuramente impubblicabile . Andava bene per un lettore un pò rimbecillito dell'epoca, difatti nel 1948 ci si accontentava di vedere qualche sparacchiata western dopo anni grami di guerra e sofferenza.....

a parte gli scherzi, autentico apri pista della saga...tzè ....meglio de IL TOTEM MISTERIOSO non poteva esserci . Tex Willer se ne sta per i fatti suoi davanti al fuoco del bivacco ed ecco all'improvviso arrivare i guai, sarà questo il refreshing più ricorrente che i lettori si ritroveranno davanti nel lungo corso della saga bonelliana. A pensarci bene, il Tex ragazzo che di li a poco acquisirà amici nel corpo dei ranger e riscuoterà gli hurra!! da parte della brava gente, è un personaggio randagio, volutamente emarginato dallo scrittore così come Ken Parker e Zagor. Ma Tex rispetto a questi ha una caratteristica che lo contraddistingue: è un ciclone!!!!!!!

un ciclone, senza pietà!!

Tornare in alto Andare in basso
il totem misterioso
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 308
Data d'iscrizione : 16.07.11
Località : texas

MessaggioTitolo: Re: [1] IL TOTEM MISTERIOSO   Dom Mag 13, 2012 9:45 am

okkk!!!!! Pensavo che in un forum di vecchi tradizionalisti fosse superfluo commentare le storie dell' Epoca d'oro di Tex, o i "testi sacri" come giustamente li chiama Lagoscarlatto Cool e allora non poteva mancare un mio commento a questa prima avventura del nostro eroe, visto il mio nickname
L'ho letta da bambino e mi appassionò molto, nonostante mi fossi già letteralmente strapazzato albi dei quei più recenti anni ottanta in cui mi innamorai di Tex.
Il totem misterioso è una storia eccitante da tutti i punti di vista sia perchè la sceneggiatura è quanto di più esplosivo possa esserci sia anche perchè l'inizio è col botto Rolling Eyes con l'irruzione sulla scena della bella indiana dalle lunghe cosce e il suo medaglione portasfiga!
BELLISSIMI I DISEGNI!!

Forse il continuo ribaltamento dei ruoli tra vittime e carnefici può far pensare ad una sorta di debolezza del soggetto, ma in realtà di debole -ed ingenuo Rolling Eyes - non vi è nulla, nemmeno se applicassimo questa frenetica sceneggiatura ad una storia dei nostri giorni. Averne di storielle così, con Tex che domina la scena.
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1869
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: [1] IL TOTEM MISTERIOSO   Mar Mag 15, 2012 6:32 pm

ringrazio lagoscarlatto per il lavoro che sta svolgendo sui "sacri testi" Rolling Eyes , in effetti ci voleva una cosa del genere specie dopo che il medesimo lavoro da lui stesso fatto su TWO (credo assieme agli amici Tombstone e Magic Wind) sembra essere, ahinoi, definitivamente sparito , e con esso tutto il forum dell'amico Elisi.

Anzi, colgo l'occasione per sottolineare a TUTTI la perdita (ehm... speriamo che così non sia e che si stia solo cambiando grafica Laughing ) di una delle discussioni più importanti su Tex e il fumetto in generale dell'ultimo decennio. Se qualcuno di TWO volesse usare qualche nostro spazio per dare una voce a tutti noi ha campo libero. In fondo siamo tutti texiani... gialli verdi azzurri e rossi
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
francazzi
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi
avatar

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 19.06.11
Località : como

MessaggioTitolo: Re: [1] IL TOTEM MISTERIOSO   Mar Mag 15, 2012 8:18 pm

la raccoltina della prima serie del 1949 non ha il logo TEX in copertina. Curioso questo fatto, non lo ricordavo. Anche il numero 28 della seconda serie gigante non aveva la scritta TEX in copertina. Invece la raccoltina 1 della serie rossa,che è la versione retinata, ha un logo brutto parecchio affraid

sull'episodio "il totem misterioso" posso solo manifestare ammirazione nei confronti di Bonelli e galep; avete presente quello che veniva pubblicato in quegli anni in italia!? Tex in confronto è letteratura pura Suspect Rolling Eyes l'epilogo della caverna è una cosa a cui sono affezionato tanto perchè l'indiano alleato con coffin che si pente prima di morire, mi è rimasto impresso particolarmente, è il primo slancio da eroe buono da parte di Tex verso un nemico
Tornare in alto Andare in basso
The Colour
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 331
Data d'iscrizione : 15.05.11
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: [1] IL TOTEM MISTERIOSO   Mer Mag 16, 2012 3:18 pm

francazzi ha scritto:
la raccoltina della prima serie del 1949 non ha il logo TEX in copertina. Curioso questo fatto, non lo ricordavo. Anche il numero 28 della seconda serie gigante non aveva la scritta TEX in copertina. Invece la raccoltina 1 della serie rossa,che è la versione retinata, ha un logo brutto parecchio affraid

sul brutto logo della "rossa" siamo d'accordo e, come giustamente segnalato da te, il 28 della seconda serie g non porta la scritta "Tex" in copertina. Su quanto riguarda il logo della racc. 1° serie invece devo dirti che non è presente ne su quel numero ne su tantissimi altri.

Giorgio
Tornare in alto Andare in basso
francazzi
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi
avatar

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 19.06.11
Località : como

MessaggioTitolo: Re: [1] IL TOTEM MISTERIOSO   Ven Mag 25, 2012 4:16 pm

The Colour ha scritto:
francazzi ha scritto:
la raccoltina della prima serie del 1949 non ha il logo TEX in copertina. Curioso questo fatto, non lo ricordavo. Anche il numero 28 della seconda serie gigante non aveva la scritta TEX in copertina. Invece la raccoltina 1 della serie rossa,che è la versione retinata, ha un logo brutto parecchio affraid
il logo della racc. 1° serie invece devo dirti che non è presente ne su quel numero ne su tantissimi altri.
Giorgio

ho notato giorgio, sai che non me loricordavo proprio!?!?!?! Embarassed
Tornare in alto Andare in basso
tex85
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi


Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 06.06.11

MessaggioTitolo: Re: [1] IL TOTEM MISTERIOSO   Mar Giu 05, 2012 7:20 pm

la banda di Tom Rebo, agli ordini di Coffin,insegue una bella fanciulla indiana: Tesah ! ma questa cade nelle braccia di un angelo custode un po' fumino: Tex Willer ! in quattro e quattr'otto la fanciulla spiega a Tex il perchè dell'inseguimento......si tratta dell'amuleto che Tesah porta al collo e che svela il segreto per arrivare al leggendario tesoro dei Pawnee. Nonostante l'intervento di Tex, Coffin riesce a impadronirsi dell'amuleto costringendo questi a recarsi a Culver City per rimpossessarsi del misterioso gingillo.Dopo continui ribaltamenti di scena Tex, Tesah, che nel frattempo è stata fatta prigioniera, e Coffin si ritrovano alla Roccia Parlante dove si assisterà alla resa dei conti.....non prima però che Coffin si sia dato alla fuga e Tex e la bella Tesah siano liberati da un indiano.

non so quante volte in questo breve episodio Tex sia stato gabbato da Coffin, sicuramente più di una, ma la sceneggiatura è tanto rocambolesca da farci ricordare una di quelle pellicole mute dove accade di tutto e di più. Forse Bonelli senior nemmeno ci tiene tanto a rappresentare l'eroe granitico che ritroveremo qualche anno più tardi, ma tende a farci vedere un protagonista che sostanzialmente non gliene frega di fare un eroe: Tex è uno che si fa gli affari suoi.

Citazione :
con l'irruzione sulla scena della bella indiana dalle lunghe cosce


voto massimo 10

Galep e Bonelli secondo me si saranno capiti a distanza: toccare le corde della sensibilità del lettore attraverso le supergambe di Tesah! geniacci
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1869
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: [1] IL TOTEM MISTERIOSO   Gio Giu 07, 2012 9:19 am

beh, mi associo anch'io alla tesi che la natura di Tex è quella di uno che si fa gli affari suoi!

è lui Il Totem Misterioso della prima storia! non certamente il gingilletto al collo di Tesah
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: [1] IL TOTEM MISTERIOSO   

Tornare in alto Andare in basso
 
[1] IL TOTEM MISTERIOSO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» TOP TOTO TOTEM
» L'oggetto misterioso Edoardo Vargas
» Il misterioso mondo dei fenicotteri rosa (disneynature)
» Il cavaliere misterioso (n.139/140/141)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Testi sacri-
Andare verso: