IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 MESCALERO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4 ... 21 ... 40  Seguente
AutoreMessaggio
baci e spari
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi
avatar

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 24.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Sab Mag 05, 2012 2:57 pm

lupo ha scritto:
sul forum dello Spirito della scure di sicuro non c'è nessuna notizia Wink

si infatti ho dato una controllata anch'io e non ho notato nulla.

Incredibile che non se ne parli, Two è il sito storico di Tex... all'improvviso sparisce e al web non gliene frega un cazzo! forse è più importante l'albo di Tex uscito oggi Shocked

magari se c'è qui qualcuno che è registrato anche nel forum di Elisi (o di Cassolato, non ho mai capito) ci faccia avere notizie, grazie!

F
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Dom Mag 06, 2012 9:17 am

navajo ha scritto:
Admin ha scritto:
posto anche una tavola del maestro Seijas che ho trovato sempre nel sito della Bonelli. Non mi ha mai attratto voler parlare dell'anteprima, ma quasta la posto perchè secondo me conferma i dubbi che mi ero posto sulla tenuta del disegnatore argentino...



dubbi assolutamente fondati... ho appena rivisto l'albo Gli schiavisti, Seijas non sembra neppure il lontano parente del disegnatore delle Iene di Lamont... pulizia e rotondità, un tratto così personale e bello da vedere, caratterizzazione dei personaggi, compreso Tex, estremamente piacevole, tutto quasi completamente smarrito. ma che gli è successo?? scratch

le Iene di lamont è proprio un'altra cosa, sono d'accordo con te. Cosa gli è successo non lo so, certo Seijas non è più un giovanotto, io ritengo che un disegnatore come lui abbia bisogno di dedicare più tempo alle sue tavole. in quella postata per esempio, gli sfondi sono quasi assenti Neutral e siccome lui è forte sui chiaroscuri...
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Dom Mag 06, 2012 9:49 am



ieri ho preso Tex e Zagor in edicola e stranamente ho preso a leggere prima lo Zagor. Nell'album ci sono due storie : quella di Rauch e Di Vitto che va a terminare... e quella di Burattini e Prisco che inizia a pagina 43 che ha per titolo La Mummia delle Ande e che si svoge in Perù. Ebbene, proprio in questa ho scoperto un grande Giuseppe Prisco ai pennelli (anche Moreno Burattini sta forse scivendo una grande storia)!!

Prisco me lo ricordavo buono, con problemi nelle fisionomie di Zagor, ma devo dire che quello che mi ha colpito di più è "il grande respiro" che sa dare alle sue tavole. Rimangono alcuni difetti sulla faccia dello Spirito con la Scure ma per il resto lo trovo grandioso... e con margini di miglioramento incredibili. Non è un talento alla Milazzo (verso il quale mi sembra vi sia anche un debito artistico) ma ha quello che ogni lettore di fumetto d'avventura richiede(rebbe): semplicità e fluidità grafica! Ottimo sui chiaroscuri e sulle caratterizzazioni dei personaggi che non tende ad appesantire con espressioni truci (vedasi gli ormai troppi disegnatori texiani impegnatissimi nel genere).

Prisco, un disegnatore da tenere d'occhio... che farebbe faville su Tex!! (mò ce menano gli amici zagoriani Laughing ). Un disegnatore al quale io affiderei niente di meno che un Texone!!! affraid magari ambientato in Messico!

GRANDE PRISCO

PS. Vi consiglio di procurarvi l'albo ed andarvi a vedere questo disegnatore-artigiano che ha la capacità di tirarvi dentro la vignetta al pari di un Frisenda o di un Filippucci. Aggiungo che su Zagor vi è anche Esposito Bros (Nando e Denisio Esposito) la coppia di fratelloni di Couvet che secondo me fa cose strabilianti!
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
lupo
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 287
Data d'iscrizione : 05.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Lun Mag 07, 2012 1:35 pm

in calo invece la prova di Boselli su Tex. Ho trovato Tex "effimera sostanza all'interno di un albo superparlato", per la verità non mi fanno impazzire neanche i personaggi di contorno e nemmeno quel poco di azione impressa. Boh, ho ripreso le letture dopo anni e anni di astinenza e sono poco soddisfatto da questo Tex, in generale, uno stato d'animo netto e preciso determinato forse dal fatto che le mie le speranze campavano sull'attesa di vere novità Wink ... innovative
Tornare in alto Andare in basso
azteco70
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 20.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Lun Mag 07, 2012 4:22 pm

campa cavallo che l'erba cresce Sleep Cool mi sono fermato a pagina 38, quando ho visto che mi aspettavano vagonate di discorsi fittissimi ..ora non so che fare prima o poi dovrò riprendere perchè avevo deciso di fare il bravo ragazzo e dare un giudizio solo a chiusura della storia. Peccato,,anche perchè il sublime esteta di twf non ha perso tempo a movimentare la discussione con la noiosa storia del capolavoro che gli altri purtroppo non arrivamo mai a vedere, a capire, comprendere. Veramente! meglio la calma piatta che straparlare senza significati!!!
Tornare in alto Andare in basso
azteco70
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 20.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Lun Mag 07, 2012 4:33 pm

sul disegnatore posso dire che mi pare anche a me non sia lo stesso che ha realizzato grandemente il Texone e Prova del fuoco, ma mi va bene ugualmente......rispetto a tanti altri appare come un fenomeno e anche così in leggero declino,lo vorrei sempre su Tex Wink .
Tornare in alto Andare in basso
lupo
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 287
Data d'iscrizione : 05.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Lun Mag 07, 2012 5:51 pm

azteco70 ha scritto:
campa cavallo che l'erba cresce Sleep Cool mi sono fermato a pagina 38, quando ho visto che mi aspettavano vagonate di discorsi fittissimi ..ora non so che fare prima o poi dovrò riprendere perchè avevo deciso di fare il bravo ragazzo e dare un giudizio solo a chiusura della storia. Peccato,,anche perchè il sublime esteta di twf non ha perso tempo a movimentare la discussione con la noiosa storia del capolavoro che gli altri purtroppo non arrivamo mai a vedere, a capire, comprendere. Veramente! meglio la calma piatta che straparlare senza significati!!!

che ti dico? supera lo scoglio che ti si pone innanzi e vai a gridare al capolavoro anche te, così fai compagnia ai marinai CHE SI BATTONO NELLA TEMPRESTA! diavolo siamo proprio alla frutta se questa lettura fu un capolavoro. Ma questi TIPI hanno mai letto SIERRA ENCANTADA??
Tornare in alto Andare in basso
il totem misterioso
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 304
Data d'iscrizione : 16.07.11
Località : texas

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Mag 08, 2012 3:44 pm

Admin ha scritto:


ieri ho preso Tex e Zagor in edicola e stranamente ho preso a leggere prima lo Zagor. Nell'album ci sono due storie : quella di Rauch e Di Vitto che va a terminare... e quella di Burattini e Prisco che inizia a pagina 43 che ha per titolo La Mummia delle Ande e che si svoge in Perù. Ebbene, proprio in questa ho scoperto un grande Giuseppe Prisco ai pennelli (anche Moreno Burattini sta forse scivendo una grande storia)!!

Prisco me lo ricordavo buono, con problemi nelle fisionomie di Zagor, ma devo dire che quello che mi ha colpito di più è "il grande respiro" che sa dare alle sue tavole. Rimangono alcuni difetti sulla faccia dello Spirito con la Scure ma per il resto lo trovo grandioso... e con margini di miglioramento incredibili. Non è un talento alla Milazzo (verso il quale mi sembra vi sia anche un debito artistico) ma ha quello che ogni lettore di fumetto d'avventura richiede(rebbe): semplicità e fluidità grafica! Ottimo sui chiaroscuri e sulle caratterizzazioni dei personaggi che non tende ad appesantire con espressioni truci (vedasi gli ormai troppi disegnatori texiani impegnatissimi nel genere).

Prisco, un disegnatore da tenere d'occhio... che farebbe faville su Tex!! (mò ce menano gli amici zagoriani Laughing ). Un disegnatore al quale io affiderei niente di meno che un Texone!!! affraid magari ambientato in Messico!

GRANDE PRISCO

PS. Vi consiglio di procurarvi l'albo ed andarvi a vedere questo disegnatore-artigiano che ha la capacità di tirarvi dentro la vignetta al pari di un Frisenda o di un Filippucci. Aggiungo che su Zagor vi è anche Esposito Bros (Nando e Denisio Esposito) la coppia di fratelloni di Couvet che secondo me fa cose strabilianti!

QUOTONE Wink tavole che respirano alla grandissima quelle di Giuseppe Prisco...

jocolor
Tornare in alto Andare in basso
navajo
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 24.12.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Mag 08, 2012 4:24 pm

azteco70 ha scritto:
campa cavallo che l'erba cresce Sleep Cool mi sono fermato a pagina 38, quando ho visto che mi aspettavano vagonate di discorsi fittissimi ..ora non so che fare prima o poi dovrò riprendere perchè avevo deciso di fare il bravo ragazzo e dare un giudizio solo a chiusura della storia. Peccato,,anche perchè il sublime esteta di twf non ha perso tempo a movimentare la discussione con la noiosa storia del capolavoro che gli altri purtroppo non arrivamo mai a vedere, a capire, comprendere. Veramente! meglio la calma piatta che straparlare senza significati!!!


ci risiamo, caro azteco70: dopo un primo album diciamo "promettente" Suspect , riecco i soliti problemi. verbosità a gogo, tanto spazio ai tormenti di una mezza tacca frustrata come il tenente dei rurales, ed ecco a voi, come se non bastasse, un nuovo personaggio, della serie non ci facciamo mancare niente... bounce
boselli è sempre il solito, infarcisce le sue storie di dialoghi inutilmente lunghi e superflui (don Chisciotte in effetti ci mancava Shocked ), altro che la sintesi e l'efficacia di Bonelli senior , una caterva di personaggi di contorno, troppi intrecci di storie che fai fatica a seguire, la solita confusione, insomma. situazioni che si potrebbero risolvere in non molte sequenze in modo lineare e invece si allunga il brodo introducendo personaggi improbabili, tale Espectro, invece di concludere decentemente le situazioni già avviate. Boh, ormai anche lo schema è diventato noiosamente ripetitivo. Se non ne vale la pena, non è che sia obbligatorio far durare le storie tre albi invece di due...
Si conferma la mia tesi: urge nuova linfa, nuovi autori che possano quantomeno provare a sfidare l'andazzo attuale francamente imbarazzante Embarassed
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Mag 09, 2012 9:36 am

lupo ha scritto:
in calo invece la prova di Boselli su Tex. Ho trovato Tex "effimera sostanza all'interno di un albo superparlato", per la verità non mi fanno impazzire neanche i personaggi di contorno e nemmeno quel poco di azione impressa. Boh, ho ripreso le letture dopo anni e anni di astinenza e sono poco soddisfatto da questo Tex, in generale, uno stato d'animo netto e preciso determinato forse dal fatto che le mie le speranze campavano sull'attesa di vere novità Wink ... innovative

Alt! Laughing GL non scrive storie da 20 anni, esattamente da quando Beppe Grillo ha iniziato a parlare contro multinazionali, politica ed inquinamento e oggi peraltro viene fatto passare come fenomeno del giorno Rolling Eyes , e la nuova scrittura di Tex è iniziata ancora prima che Bonelli senior chiudesse col medaglione spagnolo. Caro lupo, fossilizzarci sull'attesa dell'innovazione da parte di scrittori che sceneggiano il personaggio da decenni è perlomeno una perdita di tempo, un controsenso e se vuoi un illusione. Cioè, i Boselli, i Faraci, i Manfredi sono questi e questo è il loro Tex. Non ci saranno ulteriori "sorprese"... anche perchè è stata una scelta pregna di consapevolezza del Sergio.
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
navajo
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 24.12.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Mag 09, 2012 12:09 pm

Admin ha scritto:
lupo ha scritto:
in calo invece la prova di Boselli su Tex. Ho trovato Tex "effimera sostanza all'interno di un albo superparlato", per la verità non mi fanno impazzire neanche i personaggi di contorno e nemmeno quel poco di azione impressa. Boh, ho ripreso le letture dopo anni e anni di astinenza e sono poco soddisfatto da questo Tex, in generale, uno stato d'animo netto e preciso determinato forse dal fatto che le mie le speranze campavano sull'attesa di vere novità Wink ... innovative

Alt! Laughing GL non scrive storie da 20 anni, esattamente da quando Beppe Grillo ha iniziato a parlare contro multinazionali, politica ed inquinamento e oggi peraltro viene fatto passare come fenomeno del giorno Rolling Eyes , e la nuova scrittura di Tex è iniziata ancora prima che Bonelli senior chiudesse col medaglione spagnolo. Caro lupo, fossilizzarci sull'attesa dell'innovazione da parte di scrittori che sceneggiano il personaggio da decenni è perlomeno una perdita di tempo, un controsenso e se vuoi un illusione. Cioè, i Boselli, i Faraci, i Manfredi sono questi e questo è il loro Tex. Non ci saranno ulteriori "sorprese"... anche perchè è stata una scelta pregna di consapevolezza del Sergio.


vabbè, allora che parliamo a fà??? Shocked Se le cose stanno come dici, se alla base c'è una precisa scelta di bonelli di cristallizzare (per meglio dire, fossilizzare) Tex - detto per inciso, scelta discutibilissima scratch ma assolutamente in linea con una gestione nolittiana del personaggio bounce , antitetica a GL - nell'interpretazione degli scrittori attuali senza alcuna possibilità di cambiamento o sperimentazione, tanto vale limitarsi a verificare la bontà dei disegni senza badare alla scrittura... come leggere un giornale guardando solo le fotografie... o smettere di frequentare l'edicola. non mi sembrano granchè, come alternative. e io non ho tempo da perdere silent
Tornare in alto Andare in basso
lupo
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 287
Data d'iscrizione : 05.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Mag 09, 2012 1:28 pm

Admin ha scritto:
lupo ha scritto:
in calo invece la prova di Boselli su Tex. Ho trovato Tex "effimera sostanza all'interno di un albo superparlato", per la verità non mi fanno impazzire neanche i personaggi di contorno e nemmeno quel poco di azione impressa. Boh, ho ripreso le letture dopo anni e anni di astinenza e sono poco soddisfatto da questo Tex, in generale, uno stato d'animo netto e preciso determinato forse dal fatto che le mie le speranze campavano sull'attesa di vere novità Wink ... innovative

Alt! Laughing GL non scrive storie da 20 anni, esattamente da quando Beppe Grillo ha iniziato a parlare contro multinazionali, politica ed inquinamento e oggi peraltro viene fatto passare come fenomeno del giorno Rolling Eyes , e la nuova scrittura di Tex è iniziata ancora prima che Bonelli senior chiudesse col medaglione spagnolo. Caro lupo, fossilizzarci sull'attesa dell'innovazione da parte di scrittori che sceneggiano il personaggio da decenni è perlomeno una perdita di tempo, un controsenso e se vuoi un illusione. Cioè, i Boselli, i Faraci, i Manfredi sono questi e questo è il loro Tex. Non ci saranno ulteriori "sorprese"... anche perchè è stata una scelta pregna di consapevolezza del Sergio.

e mi stai dicendo che Grillo è già vecchio Very Happy ?
Però fidati, quando stai lontano dal personaggio per lunghissimo tempo e poi ne riprendi la lettura sei la persona più adatta a cogliere e giudicare quanto di Tex è cambiato. >Nizzi e Boselli, non hanno fatto quello che Sclavi fece con Incubi su Zagor.... una sterzata brusca che separò le folle e gli animi zagoriani: se cambiamento s'ha da fare, si faccia! 'ste pappette sul modello di Fort Kearney non hanno un perchè
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Mag 09, 2012 5:46 pm

navajo ha scritto:
Admin ha scritto:
lupo ha scritto:
in calo invece la prova di Boselli su Tex. Ho trovato Tex "effimera sostanza all'interno di un albo superparlato", per la verità non mi fanno impazzire neanche i personaggi di contorno e nemmeno quel poco di azione impressa. Boh, ho ripreso le letture dopo anni e anni di astinenza e sono poco soddisfatto da questo Tex, in generale, uno stato d'animo netto e preciso determinato forse dal fatto che le mie le speranze campavano sull'attesa di vere novità Wink ... innovative

Alt! Laughing GL non scrive storie da 20 anni, esattamente da quando Beppe Grillo ha iniziato a parlare contro multinazionali, politica ed inquinamento e oggi peraltro viene fatto passare come fenomeno del giorno Rolling Eyes , e la nuova scrittura di Tex è iniziata ancora prima che Bonelli senior chiudesse col medaglione spagnolo. Caro lupo, fossilizzarci sull'attesa dell'innovazione da parte di scrittori che sceneggiano il personaggio da decenni è perlomeno una perdita di tempo, un controsenso e se vuoi un illusione. Cioè, i Boselli, i Faraci, i Manfredi sono questi e questo è il loro Tex. Non ci saranno ulteriori "sorprese"... anche perchè è stata una scelta pregna di consapevolezza del Sergio.


vabbè, allora che parliamo a fà??? Shocked Se le cose stanno come dici, se alla base c'è una precisa scelta di bonelli di cristallizzare (per meglio dire, fossilizzare) Tex - detto per inciso, scelta discutibilissima scratch ma assolutamente in linea con una gestione nolittiana del personaggio bounce , antitetica a GL - nell'interpretazione degli scrittori attuali senza alcuna possibilità di cambiamento o sperimentazione, tanto vale limitarsi a verificare la bontà dei disegni senza badare alla scrittura... come leggere un giornale guardando solo le fotografie... o smettere di frequentare l'edicola. non mi sembrano granchè, come alternative. e io non ho tempo da perdere silent

e c'hai pure ragione ma che l'hai capito solo ora Wink ? io da quando sto sui forum non mi è passato neanche nell'anticamera del cervello di chiedere ad un autore un Tex tutto per me: sarebbe come chiedere alla Littizzetto di essere elegante. "Scelta discutibilissima" anche per me, quella del Tex a gestione nolittiana, come la chiami tu (e concordo!!! tiè) ma stiamo sempre a monte della questione, senza approdare a nulla: chi taxxo può fare un Tex come Bonelli padre? é morto quel tipo di sceneggiatore alla Bonelli. E nelle scuole non lo insegnano neanche. Sergio lo ha cercato un giovane alla GLB? o gli interessava (nell'interesse di Tex) altro? che ne so... uno che gli facesse un Tex meno monolitico, più "realisticamente disumano" e al tempo stesso spettacolare...

Leggi anche altro in termini di fumetto, Navajo? se metti un attimo da parte Tex ti accorgi che oggi tutti vogliono fare i fenomeni.... scrittori e disegnatori! hai mai provato a sentire qualcosa di come funziona una scuola di fumetto? beh, tutti a seguire lo stile di quello e di quell'altro e per quanto riguarda Tex tutti a seguire lo stile di Villa; li vedi gente farsi un buco di culo così per chinare i cavalli come fa l'"artigiano" Villa (perchè Villa, spero non si offenda, è un artigiano del fumetto) senza tirare fuori niente di proprio. Così oggi sei pieno di cloni di Villa, di Ticci, di Milazzo.... ehm e di Mastantuono che qui a Roma è considerato un fuoriclasse, ahimè anche quando disegna Tex. Cioè: di che cazzo stiamo parlando, quando quattro autorevoli forumisti incensano Mastantuono, Ginosatis e Font e il codazzo approva? Oggi, manco le figure puoi guardarti, caro navajo! Mi batto per i disegni (che sono il 50 x 100 della storia), dove a mio avviso qualcosa di più si può fare!! E' normale che quando mi imbatto in qualcosa di diverso, come il Prisco nella storia di Zagor che ho segnalato qualche post sopra, rimango colpito dal "respiro" e dalla semplicità del lavoro (l'artigianalità) e ne parlo, nonostante anche in Giuseppe Prisco vi sia qualche inevitabile influenza artistica. Ma se del Villa si può prendere qualcosa o anche parecchio, del vecchio GLB non si può prendere nulla: ad esempio, la potenza narrativa, come puoi prenderla?! è impossibile!
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Mag 09, 2012 6:02 pm

lupo ha scritto:
Admin ha scritto:
lupo ha scritto:
in calo invece la prova di Boselli su Tex. Ho trovato Tex "effimera sostanza all'interno di un albo superparlato", per la verità non mi fanno impazzire neanche i personaggi di contorno e nemmeno quel poco di azione impressa. Boh, ho ripreso le letture dopo anni e anni di astinenza e sono poco soddisfatto da questo Tex, in generale, uno stato d'animo netto e preciso determinato forse dal fatto che le mie le speranze campavano sull'attesa di vere novità Wink ... innovative

Alt! Laughing GL non scrive storie da 20 anni, esattamente da quando Beppe Grillo ha iniziato a parlare contro multinazionali, politica ed inquinamento e oggi peraltro viene fatto passare come fenomeno del giorno Rolling Eyes , e la nuova scrittura di Tex è iniziata ancora prima che Bonelli senior chiudesse col medaglione spagnolo. Caro lupo, fossilizzarci sull'attesa dell'innovazione da parte di scrittori che sceneggiano il personaggio da decenni è perlomeno una perdita di tempo, un controsenso e se vuoi un illusione. Cioè, i Boselli, i Faraci, i Manfredi sono questi e questo è il loro Tex. Non ci saranno ulteriori "sorprese"... anche perchè è stata una scelta pregna di consapevolezza del Sergio.

e mi stai dicendo che Grillo è già vecchio Very Happy ?

No, ti sto dicendo che Manfredi ha 64 anni e ha scritto quella boiata di Oregon che per fortuna è stata messa nel Texone assieme a Gomez, un altro sul quale solo gli intellettuali ci si segano sopra (texianamente parlando). Ora è spiegato perchè Oregon o la storia di Pardo si possono tranquillamente accodare dietro alcune storie di Boselli e Nizzi, perchè Manfredi con Tex non c'entra un bel becco di niente. E' "chiuso", lui lo avrebbe concepito così anche a 35 anni.... quando ha dimostrato di non riuscire a comprendere neanche uno come Lucio battisti, STAI A CAPI'?
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
navajo
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 24.12.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Mag 09, 2012 9:41 pm

Admin ha scritto:
navajo ha scritto:
Admin ha scritto:


vabbè, allora che parliamo a fà??? Shocked Se le cose stanno come dici, se alla base c'è una precisa scelta di bonelli di cristallizzare (per meglio dire, fossilizzare) Tex - detto per inciso, scelta discutibilissima scratch ma assolutamente in linea con una gestione nolittiana del personaggio bounce , antitetica a GL - nell'interpretazione degli scrittori attuali senza alcuna possibilità di cambiamento o sperimentazione, tanto vale limitarsi a verificare la bontà dei disegni senza badare alla scrittura... come leggere un giornale guardando solo le fotografie... o smettere di frequentare l'edicola. non mi sembrano granchè, come alternative. e io non ho tempo da perdere silent

e c'hai pure ragione ma che l'hai capito solo ora Wink ? io da quando sto sui forum non mi è passato neanche nell'anticamera del cervello di chiedere ad un autore un Tex tutto per me: sarebbe come chiedere alla Littizzetto di essere elegante. "Scelta discutibilissima" anche per me, quella del Tex a gestione nolittiana, come la chiami tu (e concordo!!! tiè) ma stiamo sempre a monte della questione, senza approdare a nulla: chi taxxo può fare un Tex come Bonelli padre? é morto quel tipo di sceneggiatore alla Bonelli. E nelle scuole non lo insegnano neanche. Sergio lo ha cercato un giovane alla GLB? o gli interessava (nell'interesse di Tex) altro? che ne so... uno che gli facesse un Tex meno monolitico, più "realisticamente disumano" e al tempo stesso spettacolare.
Leggi anche altro in termini di fumetto, Navajo? se metti un attimo da parte Tex ti accorgi che oggi tutti vogliono fare i fenomeni.... scrittori e disegnatori! hai mai provato a sentire qualcosa di come funziona una scuola di fumetto? beh, tutti a seguire lo stile di quello e di quell'altro e per quanto riguarda Tex tutti a seguire lo stile di Villa; li vedi gente farsi un buco di culo così per chinare i cavalli come fa l'"artigiano" Villa (perchè Villa, spero non si offenda, è un artigiano del fumetto) senza tirare fuori niente di proprio. Così oggi sei pieno di cloni di Villa, di Ticci, di Milazzo.... ehm e di Mastantuono che qui a Roma è considerato un fuoriclasse, ahimè anche quando disegna Tex. Cioè: di che cazzo stiamo parlando, quando quattro autorevoli forumisti incensano Mastantuono, Ginosatis e Font e il codazzo approva? Oggi, manco le figure puoi guardarti, caro navajo! Mi batto per i disegni (che sono il 50 x 100 della storia), dove a mio avviso qualcosa di più si può fare!! E' normale che quando mi imbatto in qualcosa di diverso, come il Prisco nella storia di Zagor che ho segnalato qualche post sopra, rimango colpito dal "respiro" e dalla semplicità del lavoro (l'artigianalità) e ne parlo, nonostante anche in Giuseppe Prisco vi sia qualche inevitabile influenza artistica. Ma se del Villa si può prendere qualcosa o anche parecchio, del vecchio GLB non si può prendere nulla: ad esempio, la potenza narrativa, come puoi prenderla?! è impossibile!

condivido in gran parte ma: io non pretendo da un autore un Tex tutto per me… vorrei semplicemente avere la possibilità di considerare una diversa scrittura di Tex rispetto a quella attuale, la possibilità di vedere all’opera scrittori altri study che si possano cimentare su Tex esattamente come è avvenuto nel disegno, dove si è offerta l’occasione a disegnatori altri di dare la loro personale interpretazione di Tex. Niente di più e niente di meno che questo. Mica pretendo lo stile narrativo avvincente di un GL che è ovviamente inimitabile ma non è questo il punto: pensavo che una direzione editoriale intelligente e previdente potesse considerare un arricchimento lo sperimentare altri stili di scrittura. Se invece l’input a mantenere lo status quo proviene addirittura da sergio bonelli, allora i boselli, faraci e compagnia bella possono dormire sonni tranquilli nei secoli dei secoli e noi con loro Sleep Sleep Sleep .
E’ questa chiusura che considero incomprensibile Shocked (visti i risultati in ogni senso) e profondamente miope. ma giuro che farò di tutto per farmene una ragione Smile . pace e bene

Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mag 10, 2012 8:10 am

navajo ha scritto:
Admin ha scritto:
navajo ha scritto:
Admin ha scritto:


vabbè, allora che parliamo a fà??? Shocked Se le cose stanno come dici, se alla base c'è una precisa scelta di bonelli di cristallizzare (per meglio dire, fossilizzare) Tex - detto per inciso, scelta discutibilissima scratch ma assolutamente in linea con una gestione nolittiana del personaggio bounce , antitetica a GL - nell'interpretazione degli scrittori attuali senza alcuna possibilità di cambiamento o sperimentazione, tanto vale limitarsi a verificare la bontà dei disegni senza badare alla scrittura... come leggere un giornale guardando solo le fotografie... o smettere di frequentare l'edicola. non mi sembrano granchè, come alternative. e io non ho tempo da perdere silent

e c'hai pure ragione ma che l'hai capito solo ora Wink ? io da quando sto sui forum non mi è passato neanche nell'anticamera del cervello di chiedere ad un autore un Tex tutto per me: sarebbe come chiedere alla Littizzetto di essere elegante. "Scelta discutibilissima" anche per me, quella del Tex a gestione nolittiana, come la chiami tu (e concordo!!! tiè) ma stiamo sempre a monte della questione, senza approdare a nulla: chi taxxo può fare un Tex come Bonelli padre? é morto quel tipo di sceneggiatore alla Bonelli. E nelle scuole non lo insegnano neanche. Sergio lo ha cercato un giovane alla GLB? o gli interessava (nell'interesse di Tex) altro? che ne so... uno che gli facesse un Tex meno monolitico, più "realisticamente disumano" e al tempo stesso spettacolare.
Leggi anche altro in termini di fumetto, Navajo? se metti un attimo da parte Tex ti accorgi che oggi tutti vogliono fare i fenomeni.... scrittori e disegnatori! hai mai provato a sentire qualcosa di come funziona una scuola di fumetto? beh, tutti a seguire lo stile di quello e di quell'altro e per quanto riguarda Tex tutti a seguire lo stile di Villa; li vedi gente farsi un buco di culo così per chinare i cavalli come fa l'"artigiano" Villa (perchè Villa, spero non si offenda, è un artigiano del fumetto) senza tirare fuori niente di proprio. Così oggi sei pieno di cloni di Villa, di Ticci, di Milazzo.... ehm e di Mastantuono che qui a Roma è considerato un fuoriclasse, ahimè anche quando disegna Tex. Cioè: di che cazzo stiamo parlando, quando quattro autorevoli forumisti incensano Mastantuono, Ginosatis e Font e il codazzo approva? Oggi, manco le figure puoi guardarti, caro navajo! Mi batto per i disegni (che sono il 50 x 100 della storia), dove a mio avviso qualcosa di più si può fare!! E' normale che quando mi imbatto in qualcosa di diverso, come il Prisco nella storia di Zagor che ho segnalato qualche post sopra, rimango colpito dal "respiro" e dalla semplicità del lavoro (l'artigianalità) e ne parlo, nonostante anche in Giuseppe Prisco vi sia qualche inevitabile influenza artistica. Ma se del Villa si può prendere qualcosa o anche parecchio, del vecchio GLB non si può prendere nulla: ad esempio, la potenza narrativa, come puoi prenderla?! è impossibile!

condivido in gran parte ma: io non pretendo da un autore un Tex tutto per me…

tu no! e nemmeno io, ma mi pare di leggere in giro che a non avere questa pretesa siamo in pochi. O no? direi che tutto si è fossilizzato sul fatto che il Tex non è più quello di una volta e che c'è gente in giro che continua a chiedere il Tex di una volta, compresi noi! e dentro questa fossilizzazione ci sono sublimi forumisti (li chiamano modernisti Sleep ma dovrebbero chiamarli antitradizionalisti, antiglbiellisti, punto!) che si mettono a tirar volate ad un Tex, meglio, ad una politica texiana, che sta producendo come tu dici risultati "antitetici", (a mio avviso antitetici anche dal punto di vista grafico ma... paradossalmente consoni ). Non vorrei che ci si convincesse che il Tex giusto è quello dibattuto e sostenuto dai modernisti sui forum o nei siti scratch !! Sai, li puoi anche leggere che Il Passato di Carson è la migliore storia di Tex di sempre... "segue a distanza Tra Due Bandiere" (una storia che oggi a malapena potrei personalmente mettere tra le prime venti o trenta). Vedi se tutto questo suscita un dibattito serio in rete. Col cazzo, e scusa il francesismo navajo!

è come discutere del cardiologo in campo per i calciatori eppoi tutti i giorni operai stramazzano a terra dai ponteggi dei cantieri o schiacciati dai macchinari delle aziende. Abbandonare la discussione è la cosa più seria che si possa fare. In alternativa belle entratacce a gamba tesa, solo che i sublimi poi si... offendono

(tanto per chiarire: per me quello di oggi è un ottimo fumetto western a due tre puntate)
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mag 10, 2012 8:13 am

... e ora piantamola navajo, ed anche tu Lupo Laughing non possiamo disattendere la caratteristica principale di questo forum: la calma piatta Sleep . Ritornare nei ranghi geek
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
azteco70
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 20.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mag 10, 2012 4:09 pm

Admin ha scritto:
... e ora piantamola navajo, ed anche tu Lupo Laughing non possiamo disattendere la caratteristica principale di questo forum: la calma piatta Sleep . Ritornare nei ranghi geek

una scorreggina si può fare, oppure i "sublimi" si scandalizzano? Rolling Eyes
Tornare in alto Andare in basso
azteco70
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 20.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mag 10, 2012 4:15 pm

lupo ha scritto:
Admin ha scritto:
lupo ha scritto:
e mi stai dicendo che Grillo è già vecchio Very Happy ?

ho sempre tifato per Grillo come politico, perchè come comico è un patetico monocorde
Tornare in alto Andare in basso
Aphrodite's child
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi


Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 12.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Mag 11, 2012 2:55 pm

corso accelerato per giovani texiani



Tornare in alto Andare in basso
navajo
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 24.12.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Mag 11, 2012 8:43 pm

Admin ha scritto:
... e ora piantamola navajo, ed anche tu Lupo Laughing non possiamo disattendere la caratteristica principale di questo forum: la calma piatta Sleep . Ritornare nei ranghi geek


ma che fai, provochi? Prima ci chiedi di rientrare nei ranghi per ristabilire una calma piatta che più piatta non si può Sleep Sleep ... poi mi ritrovo un succulento geek link Testi sacri per non perdere la memoria... così, tanto per non provocare... mi sa che te la stai cercando Wink
Tornare in alto Andare in basso
azteco70
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 20.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Sab Mag 12, 2012 11:24 am

Aphrodite's child ha scritto:
corso accelerato per giovani texiani




mm..... anche per vecchi texiani..... come quelli apparentemente navigati che fanno gli amministratori in certi forum e non hanno letto alcune storie dell' epoca d'ORO. E noi ne siamo certi, Aphrodite's Wink
Tornare in alto Andare in basso
lupo
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 287
Data d'iscrizione : 05.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Sab Mag 12, 2012 7:40 pm

Admin ha scritto:
lupo ha scritto:
Admin ha scritto:
lupo ha scritto:
in calo invece la prova di Boselli su Tex. Ho trovato Tex "effimera sostanza all'interno di un albo superparlato", per la verità non mi fanno impazzire neanche i personaggi di contorno e nemmeno quel poco di azione impressa. Boh, ho ripreso le letture dopo anni e anni di astinenza e sono poco soddisfatto da questo Tex, in generale, uno stato d'animo netto e preciso determinato forse dal fatto che le mie le speranze campavano sull'attesa di vere novità Wink ... innovative

Alt! Laughing GL non scrive storie da 20 anni, esattamente da quando Beppe Grillo ha iniziato a parlare contro multinazionali, politica ed inquinamento e oggi peraltro viene fatto passare come fenomeno del giorno Rolling Eyes , e la nuova scrittura di Tex è iniziata ancora prima che Bonelli senior chiudesse col medaglione spagnolo. Caro lupo, fossilizzarci sull'attesa dell'innovazione da parte di scrittori che sceneggiano il personaggio da decenni è perlomeno una perdita di tempo, un controsenso e se vuoi un illusione. Cioè, i Boselli, i Faraci, i Manfredi sono questi e questo è il loro Tex. Non ci saranno ulteriori "sorprese"... anche perchè è stata una scelta pregna di consapevolezza del Sergio.

e mi stai dicendo che Grillo è già vecchio Very Happy ?

No, ti sto dicendo che Manfredi ha 64 anni e ha scritto quella boiata di Oregon che per fortuna è stata messa nel Texone assieme a Gomez, un altro sul quale solo gli intellettuali ci si segano sopra (texianamente parlando). Ora è spiegato perchè Oregon o la storia di Pardo si possono tranquillamente accodare dietro alcune storie di Boselli e Nizzi, perchè Manfredi con Tex non c'entra un bel becco di niente. E' "chiuso", lui lo avrebbe concepito così anche a 35 anni.... quando ha dimostrato di non riuscire a comprendere neanche uno come Lucio battisti, STAI A CAPI'?
mi stai dicendo che le scelte non sono state molto azzeccate Rolling Eyes e la volontà di perseguirle è ferrea.
Ma proprio per questo che io rimango sorpreso, l'irreversibilità è ormai un dato di fatto, il Tex del grandissimo maestro Bonelli sembra essere preso solo per qualche "revival" come fatto notare da A.child's ma dentro questa scelta di autori di ricambio mi aspettavo di più. Tutto qua Smile
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Dom Mag 13, 2012 10:24 am

navajo ha scritto:
Admin ha scritto:
... e ora piantamola navajo, ed anche tu Lupo Laughing non possiamo disattendere la caratteristica principale di questo forum: la calma piatta Sleep . Ritornare nei ranghi geek


ma che fai, provochi? Prima ci chiedi di rientrare nei ranghi per ristabilire una calma piatta che più piatta non si può Sleep Sleep ... poi mi ritrovo un succulento geek link Testi sacri per non perdere la memoria... così, tanto per non provocare... mi sa che te la stai cercando Wink

Shocked e io che c'entro??? prenditela con lagoscarlatto!! è lui il provocatore number ONE
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Dom Mag 13, 2012 10:45 am

ehi, a tutti i prevenuti e non della rete: è disponibile da oggi il secondo speciale di B&S "TEXIANI IN LIBERA USCITA", che potete scaricare tranquillamente (solo 5,45 mb) dall Home Page del sito. Augurandovi buona lettura, volevo brevemente dire che chiunque voglia metter giù un articolo, un pensiero, un disegno per lo SPECIALE 3 puo contattarci alla mail info@baciespari.it
Si accetta di tutto (anche donne e diamanti ) purchè espresso con sufficiente "coinvolgimento emotivo"! Messaggio rivolto pure a quei rompicoglioni di modernisti, nonchè a quelle giovani leve che intendano candidarsi nel prossimo futuro alla poltrona di texiani vintage ... e mica possiamo campare in eterno, noi tre/quattrocento mila dei nostri hanno lasciato questa terra... facendo calare le vendite!
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   

Tornare in alto Andare in basso
 
MESCALERO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 40Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4 ... 21 ... 40  Seguente
 Argomenti simili
-
» Il Mescalero senza volto e altre storie (Color Tex n. 10)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Riserva Indiana-
Andare verso: