IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 MESCALERO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 21 ... 40  Seguente
AutoreMessaggio
Ulzana
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 27.07.13

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Gen 31, 2014 5:34 pm

Condor2000 ha scritto:
borden2 ha scritto:
Condor2000 ha scritto:
borden2 ha scritto:
http://www.fumettologica.it/galleria/tex-il-prigioniero-di-yuma/

Così iniziate subito a sparare. Laughing 

Bellissimo inizio, Borden!
Splendida la prima pagina e molto efficace il monologo della seconda vignetta!  Smile 
Però, visto che qui siamo rompiballe e bastian contrari, potresti avvisare quelli del lettering di non fare troppo tardi la sera, nella terza vignetta c'é una parola ("unco") sconosciuta, vocabolario italiano alla mano........  affraid   


Orpo! Ci è sfuggito!!! Embarassed 

Poco male........nelle storie, meglio una lettera "in meno" ed un Tex "in più", che viceversa!   

Assolutamente quoto. Meglio qualche "sbaglietto" qualche dimenticanza ortografica ma un Tex sempre nel vivo dell'azione. Poi chissà se potranno correggere il refuso oppure se ormai l'albo è già in stampa... vedremo in febbraio.
Tornare in alto Andare in basso
Pallino
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 410
Data d'iscrizione : 21.06.13
Età : 51
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Gen 31, 2014 6:11 pm

Io invece quando esce lo voglio con "UNCO" diventerebbe uno svarione per veri collezionisti.....magari la tavola sbagliata tenetela per me.... lol! 


Nel continuo rompervi le balle con il mio disegno,..posto il finito del Tarzan Kubertiano....

Tornare in alto Andare in basso
il totem misterioso
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 304
Data d'iscrizione : 16.07.11
Località : texas

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Gen 31, 2014 10:08 pm

ulzana ha scritto:
Da parte mia intenti polemici non ve ne sono. Ma se le offese, le ironie nei miei modi di scrivere, o i giudizi sulle foto che pubblico continueranno allora mi regolerò di conseguenza!!
ma la finisci di lagnarti       
Tornare in alto Andare in basso
il totem misterioso
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 304
Data d'iscrizione : 16.07.11
Località : texas

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Gen 31, 2014 10:11 pm

borden2 ha scritto:
http://www.fumettologica.it/galleria/tex-il-prigioniero-di-yuma/

Così iniziate subito a sparare. Laughing 

tocca a me?
suspance alla Mondego..solo che preferivo Leomacs
Tornare in alto Andare in basso
Ulzana
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 27.07.13

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Sab Feb 01, 2014 3:16 pm

il totem misterioso ha scritto:
ulzana ha scritto:
Da parte mia intenti polemici non ve ne sono. Ma se le offese, le ironie nei miei modi di scrivere, o i giudizi sulle foto che pubblico continueranno allora mi regolerò di conseguenza!!
ma la finisci di lagnarti       

 Oddio Totem... Sleep

Era una dichiarazione di guerra quella, non sottovalutarla aho! ah ah ah Basketball 

Per quanto riguarda la nuova storia boselliana l'attendo abbastanza fiducioso, mentre più con trepidazione vorrei leggere la nuova con El Morisco e il Texone di Andreucci con Tex giovane. 

Tornare in alto Andare in basso
GIANBART
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 04.09.11
Età : 54
Località : roma est

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Lun Feb 03, 2014 9:26 pm

Scaricato e letto il nuovo " Texiani in libera uscita 5 ", complimenti a tutti voi per il lavoro fatto, bella la storia di Vannini, gustoso e accattivante l'articolo di De Rensis, estremamente piacevole il ricordo di Bosco, ma eccezzziunale veramente la mole di lavoro del grande Scremin, talmente meticolosa che sembra di essere a cavallo con i pards per il sud degli states a combattere insieme a Tex.
Un altra perla di grande saggezza per i texiani doc ....
Tornare in alto Andare in basso
Ulzana
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 27.07.13

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Lun Feb 03, 2014 10:51 pm

Quoto il buon Giambart su quanto detto sul nuovo giornale.

Io aggiungo solo una cosa. Grazie. Grazie Admin per il resoconto-ricordo su Galep. Grazie di cuore.
Vedere quelle tavole, quei disegni, quei colori, quelle magnifiche copertine disegnate dal Galleppini mi lasciano senza parole... e poi mi si stringe il cuore leggere della rabbia e frustrazione che il Maestro ha avuto nei confronti del volume edito da Ikon.
Ho sempre ammirato Aurelio Galleppini in modo assoluto. Non nascondo che avrei voluto tanto, ma tanto conoscerlo... penso che si dovrebbe creare qualcosa per ricordarlo in modo adeguato, per mostrare ai lettori di oggi, ai più giovani, le sue cover, i suoi disegni migliori in formato originale e come voleva lui, le copertine delle raccoltine, le illustrazioni e le opere oltre Tex, insomma dedicargli un volume prestigioso, se lo merita proprio. Galep è il disegnatore della mia, della vostra infanzia.

Grazie ancora.
Tornare in alto Andare in basso
azteco70
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 20.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 04, 2014 12:07 am

Avuto la fortuna di leggerlo in anteprima, posso solo rinnovare i complimenti fatti in privato al nostro Admin. Un lavoro assolutamente innovativo nel mondo delle proposte Texiane che fonde la passione degli articolisti con informazioni di notevole interesse.
Bellissima la parte letteraria di Vannini e De Rensis..... emozionante quella di Francesco e di incredibile rilievo storico la quinta puntata sul "cartografico" Tex di Scremin.
Di più non so' cosa si possa volere  cheers 
Tornare in alto Andare in basso
francazzi
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi
avatar

Messaggi : 138
Data d'iscrizione : 19.06.11
Località : como

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 04, 2014 9:05 am

BRAVISSIMI!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Ulzana
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 27.07.13

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 04, 2014 9:16 am

che poi se non vado errato, sono venti anni che Galep è venuto a mancare...

Spero che case editrici importanti si degnino prima o poi di dedicargli qualche monografia. Non so e la Bonelli ci penserà ma bisognerebbe farlo.
Tornare in alto Andare in basso
il totem misterioso
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 304
Data d'iscrizione : 16.07.11
Località : texas

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 04, 2014 10:40 am

a volte ci si sente veramente onorati di appartenere ad un gruppo qual'è quello di Baci & Spari. Questo semestrale è qualcosa di incredibile per la grande capacità degli autori nello scrivere gli articoli e per il suo stesso modo di essere concepito: una lettura ben articolata e nel contempo piacevole da affrontare.

Faccio i miei complimenti a tutti coloro che ne hanno avuto parte e auguro lunga vita a Texiani in libera uscita.
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 04, 2014 2:04 pm

Ulzana ha scritto:
che poi se non vado errato, sono venti anni che Galep è venuto a mancare...

Spero che case editrici importanti si degnino prima o poi di dedicargli qualche monografia. Non so e la Bonelli ci penserà ma bisognerebbe farlo.

tra poco più di un mese ricorre quell'anniversario.
E coincidenza vuole che sarà proprio il sottoscritto a pubblicare un corposo volume sull'autore (e sulla Audace/Bonelli) con la collaborazione di Mauro Scremin. Coincidenza ripeto! volevo metterlo in stampa nel 2013, ma il "raddoppio" delle pagine (da 120 a 250 circa) m'ha fatto cambiare i piani.
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 04, 2014 2:25 pm

Sono pienamente soddisfatto del grande lavoro che ha fatto il nostro Mauro Scremin (senza il quale questa pubblicazione non va on line) e sono particolarmente contento della diversa lettura che come sempre ogni articolo offre. L'intento è sempre stato quello di "attraversare" l' animo del lettore attraverso appunti conservati nel personale "Cassetto Texiano e Non" e sinceramente mi sembra che tutto stia riuscendo per il meglio, sin dal primo numero pubblicato.
Si andrà avanti così, amici... sperando che non si sia sempre i soliti a scrivere gli art.
da vecchia mummia prevenuta sarei ben lieto di ospitare nel giornale anche qualche giovane con Tex & Non nel cuore.
Non ci vuole molto: un po' di sana meditazione e la passione necessaria.
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
il giudice colt
sempre in malafede
sempre in malafede


Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : miami

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 04, 2014 3:17 pm

In questo periodo non ho avuto il tempo necessario per essere presente nel forum ma ho letto lo splendido texiani numero 5
Grandissimi

cheers cheers  cheers              
Tornare in alto Andare in basso
azteco70
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 20.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 04, 2014 3:55 pm

admin ha scritto:
.........volevo metterlo in stampa nel 2013, ma il "raddoppio" delle pagine (da 120 a 250 circa) m'ha fatto cambiare i piani.
ACC.... 250 pagine  affraid 
ne avremo di che leggere  Wink 
Tornare in alto Andare in basso
Condor2000
sempre in malafede
sempre in malafede


Messaggi : 188
Data d'iscrizione : 06.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 04, 2014 4:40 pm

Bella e gradevole lettura (nel mio caso, parzialmente ri-lettura  Rolling Eyes), nemmeno a dirlo é stato dell'Admin il pezzo più "carnale" ed emozionale (più da "vecchia mummia", insomma Very Happy ) mentre il bravo Mauro - come sempre - é stato impeccabile ed "enciclopedico" nei suoi riferimenti storico-documentaristici texiani  cheers 
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Feb 05, 2014 12:18 pm



qualcuno volò sul nido del parlamento   

a me la Boldrini ricorda tanto, ma tanto, l'infermiera Ratched interpretata dalla Louise Fletcher.
...e non tanto per la pappagorgia   Rolling Eyes  quanto per l'antipatica indole di questa donna.
ieri ne parlavo con un signore della prima repubblica (che rivendica ancora i fasti di quel periodo) il quale la considera un'eccellenza per il nostro paese: una donna dal passato esemplare dice lui.
mah, sarà, ma a me non convince il suo essere al di sopra delle parti.

Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
navajo
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 24.12.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Feb 05, 2014 1:26 pm

azteco70 ha scritto:
Avuto la fortuna di leggerlo in anteprima, posso solo rinnovare i complimenti fatti in privato al nostro Admin. Un lavoro assolutamente innovativo nel mondo delle proposte Texiane che fonde la passione degli articolisti con informazioni di notevole interesse.
Bellissima la parte letteraria di Vannini e De Rensis..... emozionante quella di Francesco e di incredibile rilievo storico la quinta puntata sul "cartografico" Tex di Scremin.
Di più non so' cosa si possa volere   cheers 


quoto in pieno, anche perchè non saprei letteralmente cosa aggiungere: un gran bel lavoro..  .

Anzi, una cosa mi sento di dirla: l'articolo di De Rensis è un perfetto manualino di "manutenzione" di tex a disposizione dei nuovi autori (a parte boselli che ha dimostrato di conoscere gli ingredienti di tex, soprattutto nell'ultima storia). Una sana lettura degli elementi fondamentali della scrittura di tex, prima o dopo i pasti, consentirebbe ai suddetti autori di "filtrare" i loro scritti attraverso il manualino e il risultato finale sarebbe un bel tex in piena forma, come Dio comanda! 
Tornare in alto Andare in basso
borden2
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi


Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 22.01.14

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Feb 05, 2014 3:20 pm

navajo ha scritto:
azteco70 ha scritto:
Avuto la fortuna di leggerlo in anteprima, posso solo rinnovare i complimenti fatti in privato al nostro Admin. Un lavoro assolutamente innovativo nel mondo delle proposte Texiane che fonde la passione degli articolisti con informazioni di notevole interesse.
Bellissima la parte letteraria di Vannini e De Rensis..... emozionante quella di Francesco e di incredibile rilievo storico la quinta puntata sul "cartografico" Tex di Scremin.
Di più non so' cosa si possa volere   cheers 


quoto in pieno, anche perchè non saprei letteralmente cosa aggiungere: un gran bel lavoro..  .

Anzi, una cosa mi sento di dirla: l'articolo di De Rensis è un perfetto manualino di "manutenzione" di tex a disposizione dei nuovi autori (a parte boselli che ha dimostrato di conoscere gli ingredienti di tex, soprattutto nell'ultima storia). Una sana lettura degli elementi fondamentali della scrittura di tex, prima o dopo i pasti, consentirebbe ai suddetti autori di "filtrare" i loro scritti attraverso il manualino e il risultato finale sarebbe un bel tex in piena forma, come Dio comanda! 

Ehm... questa è una sciocchezza.  Smile Un'analisi, seppur ben fatta, non spiega, non può spiegare  l'alchimia trovata dal grande narratore. Nè può darne la ricetta. Se fosse così semplice, basterebbe leggere le storie per poterle replicare o farne di altrettanto valide. Ma non è così. Non diciamo le solite banalità, per favore. Rolling Eyes  Wink 

LEGGERE e RILEGGERE le storie di Bonelli, questo sì serve. Qualche volte si riesce ad applicare la lezione, a volte sfugge, come eseguire una sonata di Beethoven , che non viene mai nella stessa maniera.

E poi... c'è chi ci riesce di più e altri meno... Ma che c'è di tanto strano? Non è affatto facile come ingenuamente pare a voi, l'alchimia...
Tornare in alto Andare in basso
GIANBART
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 04.09.11
Età : 54
Località : roma est

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Feb 05, 2014 6:02 pm

Borden2 ha scritto:
Ehm... questa è una sciocchezza.  Smile Un'analisi, seppur ben fatta, non spiega, non può spiegare  l'alchimia trovata dal grande narratore. Nè può darne la ricetta. Se fosse così semplice, basterebbe leggere le storie per poterle replicare o farne di altrettanto valide. Ma non è così. Non diciamo le solite banalità, per favore. Rolling Eyes  Wink

LEGGERE e RILEGGERE le storie di Bonelli, questo sì serve. Qualche volte si riesce ad applicare la lezione, a volte sfugge, come eseguire una sonata di Beethoven , che non viene mai nella stessa maniera.

E poi... c'è chi ci riesce di più e altri meno... Ma che c'è di tanto strano? Non è affatto facile come ingenuamente pare a voi, l'alchimia...
Sono probabilmente l'ultimo a poter parlare in questo sito vista la storia ma mi sento di dire che quello che Borden2 ha detto è condivisibile ma è altrettanto vero che la verità sta nel mezzo. Vero che "c'è chi riesce di più e altri di meno...", ed è vero altrettanto che trovare l'alchimia col personaggio non è affatto facile, ma qui si è sempre discusso di rispettare le caratteristiche del personaggio ovvero se non si riesce ad entrare in sintonia col personaggio almeno si può cercare di rispettare i suoi lettori che amano quel personaggio per le sue peculiarità, come eseguire Beethoven secondo lo spartito, verrà bene o male ma lo spartito è quello !
Per questo Admin ha parlato di rispetto verso gli autori anche quando siamo molto contrariati da certe storie tirate un pò così alla meglio, il lavoro va rispettato specialmente un lavoro così artistico e impegnativo, ma anche il parere di ognuno di noi dovrebbe essere rispettato.
Tornare in alto Andare in basso
navajo
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 24.12.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Feb 05, 2014 10:13 pm

GIANBART ha scritto:
Borden2 ha scritto:
Ehm... questa è una sciocchezza.  Smile Un'analisi, seppur ben fatta, non spiega, non può spiegare  l'alchimia trovata dal grande narratore. Nè può darne la ricetta. Se fosse così semplice, basterebbe leggere le storie per poterle replicare o farne di altrettanto valide. Ma non è così. Non diciamo le solite banalità, per favore. Rolling Eyes  Wink

LEGGERE e RILEGGERE le storie di Bonelli, questo sì serve. Qualche volte si riesce ad applicare la lezione, a volte sfugge, come eseguire una sonata di Beethoven , che non viene mai nella stessa maniera.

E poi... c'è chi ci riesce di più e altri meno... Ma che c'è di tanto strano? Non è affatto facile come ingenuamente pare a voi, l'alchimia...
Sono probabilmente l'ultimo a poter parlare in questo sito vista la storia ma mi sento di dire che quello che Borden2 ha detto è condivisibile ma è altrettanto vero che la verità sta nel mezzo. Vero che "c'è chi riesce di più e altri di meno...", ed è vero altrettanto che trovare l'alchimia col personaggio non è affatto facile, ma qui si è sempre discusso di rispettare le caratteristiche del personaggio ovvero se non si riesce ad entrare in sintonia col personaggio almeno si può cercare di rispettare i suoi lettori che amano quel personaggio per le sue peculiarità, come eseguire Beethoven secondo lo spartito, verrà bene o male ma lo spartito è quello !
Per questo Admin ha parlato di rispetto verso gli autori anche quando siamo molto contrariati da certe storie tirate un pò così alla meglio, il lavoro va rispettato specialmente un lavoro così artistico e impegnativo, ma anche il parere di ognuno di noi dovrebbe essere rispettato.


Caro Gianbart, non te la prendere troppo... Borden ci ha abituato ad uscite, diciamo, poco urbane, salvo inalberarsi e trattare tutti da maleducati quando qualcuno gli risponde a tono.

Difatti io NON ho detto che è sufficiente (e sottolineo sufficiente...) leggere l’articolo di De Rensis per poter scrivere un tex all’altezza (ovvio!)… Intendo dire che quell’articolo è una sorta di bignamino nel quale vengono delineati alcuni tratti caratteristici del tex d’antan, secondo la scrittura del suo creatore, che potrebbero essere utili a chi intraprende la scrittura di tex SENZA averlo ancora nelle corde, per focalizzare alcune caratteristiche peculiari.

E il problema di Borden è che alcuni dei Suoi autori non solo HANNO bisogno del manualino di De Rensis ma sembra che NON abbiano mai davvero letto e figuriamoci riletto, il tex di Bonelli e tra loro magari c’è anche qualcuno che si vanta affraid  di scrivere un Tex agli antipodi rispetto al suo creatore… A proposito di sciocchezze, su questo, niente da dire?  

per cui, mi sa che deve guardare in casa sua se vuole cercare chi dice sciocchezze…. 

ps: il paragone con Beethoven, a quale spartito di tex eseguito male si riferisce, di grazia?  
Tornare in alto Andare in basso
borden2
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi


Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 22.01.14

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Feb 06, 2014 8:52 am

navajo ha scritto:
GIANBART ha scritto:
Borden2 ha scritto:
Ehm... questa è una sciocchezza.  Smile Un'analisi, seppur ben fatta, non spiega, non può spiegare  l'alchimia trovata dal grande narratore. Nè può darne la ricetta. Se fosse così semplice, basterebbe leggere le storie per poterle replicare o farne di altrettanto valide. Ma non è così. Non diciamo le solite banalità, per favore. Rolling Eyes  Wink

LEGGERE e RILEGGERE le storie di Bonelli, questo sì serve. Qualche volte si riesce ad applicare la lezione, a volte sfugge, come eseguire una sonata di Beethoven , che non viene mai nella stessa maniera.

E poi... c'è chi ci riesce di più e altri meno... Ma che c'è di tanto strano? Non è affatto facile come ingenuamente pare a voi, l'alchimia...
Sono probabilmente l'ultimo a poter parlare in questo sito vista la storia ma mi sento di dire che quello che Borden2 ha detto è condivisibile ma è altrettanto vero che la verità sta nel mezzo. Vero che "c'è chi riesce di più e altri di meno...", ed è vero altrettanto che trovare l'alchimia col personaggio non è affatto facile, ma qui si è sempre discusso di rispettare le caratteristiche del personaggio ovvero se non si riesce ad entrare in sintonia col personaggio almeno si può cercare di rispettare i suoi lettori che amano quel personaggio per le sue peculiarità, come eseguire Beethoven secondo lo spartito, verrà bene o male ma lo spartito è quello !
Per questo Admin ha parlato di rispetto verso gli autori anche quando siamo molto contrariati da certe storie tirate un pò così alla meglio, il lavoro va rispettato specialmente un lavoro così artistico e impegnativo, ma anche il parere di ognuno di noi dovrebbe essere rispettato.


Caro Gianbart, non te la prendere troppo... Borden ci ha abituato ad uscite, diciamo, poco urbane, salvo inalberarsi e trattare tutti da maleducati quando qualcuno gli risponde a tono.

Difatti io NON ho detto che è sufficiente (e sottolineo sufficiente...) leggere l’articolo di De Rensis per poter scrivere un tex all’altezza (ovvio!)… Intendo dire che quell’articolo è una sorta di bignamino nel quale vengono delineati alcuni tratti caratteristici del tex d’antan, secondo la scrittura del suo creatore, che potrebbero essere utili a chi intraprende la scrittura di tex SENZA averlo ancora nelle corde, per focalizzare alcune caratteristiche peculiari.

E il problema di Borden è che alcuni dei Suoi autori non solo HANNO bisogno del manualino di De Rensis ma sembra che NON abbiano mai davvero letto e figuriamoci riletto, il tex di Bonelli e tra loro magari c’è anche qualcuno che si vanta affraid  di scrivere un Tex agli antipodi rispetto al suo creatore… A proposito di sciocchezze, su questo, niente da dire?  

per cui, mi sa che deve guardare in casa sua se vuole cercare chi dice sciocchezze…. 

ps: il paragone con Beethoven, a quale spartito di tex eseguito male si riferisce, di grazia?  

Ahem... Premetto che ho ANCH'IO detto liberamente quel che pensavo e che pure il mio parere conta...  Laughing   E l'ho detto con sorrisi e strizzatine d''occhio... A me pare che siate voi quelli molto facili a inalberarsi...  Laughing  E da che pulpito!  Shocked Qui ne ho lette di ogni e i toni garbati non erano queli più frequenti...  Laughing 


Venendo al punto. Quel che ho detto è perfettamente vero, in astratto, e l'avete capito benissimo.

In concreto, che ne sai che non abbia messo in riga gli altri autori, almeno nel senso che li sto indirizzando verso quel percorso lì? Le storie che avete letto SINORA e che leggerete ancora per tutto il corso del 2014 e qualcuna anche oltre. appartengono ANCORA alla precedente gestione, che mi permetto tranquillamente di chiamare NONgestione, nel senso che ognuno si faceva i cavoli suoi, nel bene e nel male, e che un curatore NON C'ERA! Se pensi che si possa intervenire più di tanto su storie GIA' scritte e disegnate, beh, ti sbagli... Ciò detto, io ho letto delle buone e a volte ottime storie, ma neanche sotto tortura ti dirò quali sono! pirat
Tornare in alto Andare in basso
borden2
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi


Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 22.01.14

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Feb 06, 2014 8:56 am

http://www.sergiobonellieditore.it/gallery/18387/Killer-dalla-faccia-d-angelo-.html
Tornare in alto Andare in basso
Ulzana
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 27.07.13

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Feb 06, 2014 9:24 am

posso dire sinceramente che Borden è stato pacatissimo nell'esporre il suo punto di vista.

E mi fa ben sperare il fatto che lui metti in "riga" i suoi collaboratori sperando che scrivano un Tex denso di avventura con un PROTAGONISTA e non una macchietta che spara soltanto! E magari si leggessero storie come gli Incappucciati citata nell'articolo perché è un ottimo esempio di come il personaggio vada gestito. Poi naturalmente devono metterci il loro stile, perché ognuno DEVE avere il suo, però partendo da quei presupposti narrativi che il personaggio ha e che sono immutabili. Se si cambiano escono storie mosce in cui al posto i Tex ci piazzi il Bill di turno e ok. Ma così non va  bounce 

Poi El Supremo è un esempio di grande narrazione alla GLB con lo stile tipico di Boselli.

Curiosa anche la storia che negli ultimi anni non c'era, di fatto, un curatore...
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Feb 06, 2014 9:51 am

Ma Tex non avrebbe bisogno di un curatore, è questo il paradosso.

eddai


Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   

Tornare in alto Andare in basso
 
MESCALERO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 40Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 21 ... 40  Seguente
 Argomenti simili
-
» Il Mescalero senza volto e altre storie (Color Tex n. 10)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Riserva Indiana-
Andare verso: