IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 MESCALERO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3 ... 20 ... 40  Seguente
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: MESCALERO   Gio Mar 26, 2015 5:43 pm

già... una camicia, ha ragione Luca, che manco al primo anno di scuola!!!!

per le scuse, mi pare che abbia solo peggiorato le cose, che poi, come gli ho detto sulla sua pagina, non ha il coraggio di affrontare il "bullo" Boselli perché gli mancano gli attributi da texiano, ora se ne esce che molti grandi artisti sarebbero stati trattati male dalla SBE ma che non hanno il coraggio di parlare.
Che persona What a Face , sta collezionando una figuraccia dietro l'altra ... l'ho detto che è meglio non averlo dietro, anche se credo sia andato in confusione totale tanto che mi fa quasi tenerezza Rolling Eyes


Ultima modifica di Admin il Gio Mar 26, 2015 7:12 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Pallino
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 410
Data d'iscrizione : 21.06.13
Età : 51
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mar 26, 2015 6:41 pm

Cioè io dico,ma questo è un caso psichiatrico......,se chiedi le scuse ai lettori,per cosa le chiedi??...Perchè hai messo su un teatrino su ogni e dove della rete??
Ma allora perchè continui con gli insulti sulla tua pagina??.......Bahhhhh...... Shocked
Tornare in alto Andare in basso
GIANBART
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 04.09.11
Età : 54
Località : roma est

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mar 26, 2015 10:58 pm

Grazie degli auguri pard anche se ormai è meglio glissarci sopra ( Admin te sei vendicato ehh ).
Per quanto riguarda Mike Deodato Jr, che io adoravo ( passato più che remoto ), sono incazzato sia per le stronzate che ha scritto sulla SBE e Boselli ( ma come si permette ), sia perchè ho scoperto a Luccacomics 2014 quanto è venale il personaggio.
Il tale era ospite della organizzazione nei 4 giorni di evento, dove avrebbe dovuto firmare e fare schizzi a sorteggio ai migliaia di fans accorsi per vederlo, questo dietro previo acquisto dell'albo uscito in anteprima proprio a Lucca " original sin ". Ebbene dopo due giorni il signorino si è dato malato e tutti quelli che avevano acquistato il volume se la sono presa nel ....; questo sarebbe niente e diciamo lecito nella normalità ma purtroppo sembra che la verità sia un altra, anche se purtroppo non si può dire perchè sarei tacciato di falso, diciamo che il suo vero scopo era un altro nel venire in Italia e che la cosa mi ha lasciato disgustato.
Tornare in alto Andare in basso
Ulzana
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 27.07.13

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Mar 27, 2015 9:51 am

tra l'altro per complicare ancora di più le cose sta bloccando tutti quelli che hanno difeso pubblicamente Boselli. Anche autori della casa editrice come Recchioni. Poi ha dato di nuovo addosso a Mauro definendolo lo stronzo di Tex- Non ci sono parole, anzi alcune ce le avrei.

Non so ma credo che la SBE e il Bos elementi per una denuncia ce li abbiano. Ma decideranno loro.
Tornare in alto Andare in basso
Condor2000
sempre in malafede
sempre in malafede


Messaggi : 188
Data d'iscrizione : 06.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Mar 27, 2015 9:57 am

Anzitutto, auguroni sia pur tardivi al buon Gianbart! sunny
Deodato sta sicuramente provando a fare una goffa marcia indietro perché qualcuno gli avrà fatto notare che una possibile denuncia é dietro l'angolo, con Facebook non si scherza gente, scrivere lì equivale ad indire una conferenza stampa, poi hai voglia a cancellare e scusarti.....
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Mar 27, 2015 10:29 am

Condor2000 ne sa qualcosa in materia Rolling Eyes ... ma io fossi la Sbe lo lascerei nel suo brodo di miserie, anzi credo che d'ora in poi altre aziende di fumetto trattando col personaggio ( se mai lo chiameranno) si porteranno registratori, avvocati e guardie del corpo... magari anche una sputacchiera.
Oh, e poi Tex non denuncia nessuno; che so 'sti mezzucci... ricapitagli davanti e sarà un'altra musica!

comunque i miei messaggi sulla sua pagina FB(duri ma educati) non li ha cancellati.
Per quanto riguarda l'essere venale di Deodato, purtroppo devo dire che è una cosa comune anche a nostre star(s). Sapevo di Lucca Gian, ma hai fatto bene a volar basso: si capisce abbastanza da quello che hai detto in che mondo stiamo (che non è quello "ignaro" dei forum).
Io conosco le cifre dei compensi dei disegnatori... e conosco benissimo anche quelle optional (una commission, una cover, una dedica,etc) ... anzi le conoscono tutti quelli che frequentano il mondo delle fiere. Di che meravigliarsi.
A me Ticci fece gratis la copertina del mio libro e me la volle fare solo per il piacere di farla... immagino anche per la bella giornata passata insieme nella sua casa di Siena dove si parlo di tutto e dove si stabilirono subito contatti leali. Galleppini mi regalò un sacco di cose (fortunatamente non accettai originali). I cugini Gamba mi spedirono copertine originali. Uggeri calendari, manoscritti e poster.
Potevo avere in regalo anche la cover del mio ultimo libro (a proposito finalmente presentazione a Reggio ), ma ho preferito farla fare al mio amico e speciale collaboratore Mauro Scremin.
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Condor2000
sempre in malafede
sempre in malafede


Messaggi : 188
Data d'iscrizione : 06.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Mar 27, 2015 10:51 am

Complimenti per l'evento che, come tuo stile, hai annunciato con discrezione e nonchalance e che invece merita la massima attenzione di tutto il mondo texiano...... cheers
Tornare in alto Andare in basso
Ulzana
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 27.07.13

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Sab Mar 28, 2015 3:24 pm

Francè ma il tuo libro che stai per pubblicare, non so se mi sbaglio, è quello su Galleppini?
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Lun Mar 30, 2015 4:12 pm

Non solo Galep Cool
Sono, comunque quattrocento pagine di pura "Passione Texiana" che crediamo faccia piacere leggere a molti amici. Ci è costato quasi quattro anni di fatiche immani, dal momento che ogni singola riga che si andava a scrivere doveva avere solide pezze d'appoggio... ognuna delle quali documentata e verificata!!!!
Posso aggiungere che è un lavoro che cambia completamente la visione dello scenario sia texiano che dell'"altro fumetto" di cui siamo stati abituati solo a percepire alcuni aspetti fino ad ora!
Un'ultima cosa, non è un testo come se ne scrivono tanti oggi su Tex &C. quelli che nascono da informazioni prese qua e là su google, da qualche telefonata ai cosiddetti esperti e intortando il tutto con qualche immagine inedita... il classico insieme di frattaglie per dirla tutta    No, qui c'è del lavoro serio e non paragrafetti da letteratura spicciola buttati lì e poi consegnati all'impaginatore "tutto yeahh" per farci mettere il fiocchetto... qui c'è il mazzo di chi il fumetto lo ama e lo studia.
Tex, ad esempio, oggi sembra un totem di formalità attorno al quale si banalizza quotidianamente. Chissà, forse io e Mauro vediamo cose che altri non vedono... così le scriviamo.
L'orticello è proprio una brutta malattia!

ps anche per questo il sito ha avuto un vistoso calo di articoli negli ultimi anni. Qualcuno me l'ha anche giustamente rimproverato... ma in futuro avrà pane per i suoi denti  Laughing
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Pallino
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 410
Data d'iscrizione : 21.06.13
Età : 51
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Mar 31, 2015 5:09 pm

Dove lo possimao reperire questo gioiello di prossima uscita??....O è già uscito...... Shocked
Tornare in alto Andare in basso
francazzi
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi
avatar

Messaggi : 138
Data d'iscrizione : 19.06.11
Località : como

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Mar 31, 2015 5:36 pm

da quanto ho capito esce per la mostra di Reggio Emilia che si svolge alla fine di maggio.
ne prenoto una copia admin e voglio anche la firma degli autori Smile
Tornare in alto Andare in basso
il totem misterioso
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 304
Data d'iscrizione : 16.07.11
Località : texas

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Apr 01, 2015 5:21 pm

prenoto una copia anch'io satanasso Wink
Tornare in alto Andare in basso
Pallino
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 410
Data d'iscrizione : 21.06.13
Età : 51
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Sab Apr 04, 2015 11:44 am

Un grande augurio di Buona Pasqua a tutti i pards di Baci&Spari........ cheers
Tornare in alto Andare in basso
Ulzana
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 27.07.13

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Sab Apr 04, 2015 12:35 pm

auguri ai credenti ma anche agli atei. Auguri cari texiani affinché possiate trascorrere ore liete in famiglia.
Tornare in alto Andare in basso
il totem misterioso
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 304
Data d'iscrizione : 16.07.11
Località : texas

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Sab Apr 04, 2015 4:42 pm

Buona PasquA gente, che Dio ci aiuti nella disperazione sociale che stiamo attraversando
Tornare in alto Andare in basso
The Colour
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 329
Data d'iscrizione : 15.05.11
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Sab Apr 04, 2015 5:31 pm

e anche buona pasquetta a tutti i forumisti della rete sunny
Tornare in alto Andare in basso
il giudice colt
sempre in malafede
sempre in malafede


Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : miami

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Apr 07, 2015 6:51 pm

ho appena finito di leggere l'inedito e mi pare che Manfredi abbia fatto un buon lavoro. Un Tex che stronca le male azioni dei nemici sul nascere come nell'ultima pagina allorquando rifila un pugno improvviso al fratellone buono di Bob.

sarà interessante seguire la storia nel prossimo albo, ci scommetto il cavallo Laughing
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Apr 08, 2015 9:57 am

sono sicuro che attirerò su di me le invettive di molti, ma a me l'albo al di la delle "imperfezioni" è piaciuto molto... e anche i disegni di Leomacs.
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
il totem misterioso
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 304
Data d'iscrizione : 16.07.11
Località : texas

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Apr 10, 2015 9:25 am

Saputo che Jonas è un malefico sin dalla sua apparizione non capisco perché Tex ci perda tanto tempo a chiacchierarci e passeggiarsi per poi tirargli un pugno nell'ultima vignetta.

Purtroppo Tex con Manfredi è un poliziotto sempre in cerca di prove mentre dovrebbe cominciare a lavorare subito di sganassoni, farsi largo non cercare prove. Questo appiattisce una sceneggiatura già da "pacca sulle spalle" che mi da la sensazione di una narrazione più cinematografica che fumettistica.......e questa mia considerazione viene confermata dalla tecnica con ci vengono notate le vignette da Leomacs!

Un albo per me non sufficiente da tutti i punti di vista per una tematica manfrediana come al solito "sui generis" e di cui ai lettori texiani non frega un accidente.
...... i cartelli sul petrolio o i diritti pensionistici sono seghe mentali di cui i lettori se ne sbattono!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Lun Apr 13, 2015 9:57 am

totem ha scritto:
Saputo che Jonas è un malefico sin dalla sua apparizione non capisco perché Tex ci perda tanto tempo a chiacchierarci e passeggiarsi per poi tirargli un pugno nell'ultima vignetta.
Laughing è la domanda che ci siamo fatti anche io e un mio amico; lui propende per un intervento esterno in fase di revisione della sceneggiatura Laughing
totem ha scritto:
Purtroppo Tex con Manfredi è un poliziotto sempre in cerca di prove mentre dovrebbe cominciare a lavorare subito di sganassoni, farsi largo non cercare prove
e anche di questo si è discusso con il mio amico. il Tex è comunque poliziotto in TUTTI i suoi autori... anche in GL

totem ha scritto:
...... i cartelli sul petrolio o i diritti pensionistici sono seghe mentali di cui i lettori se ne sbattono!!!!!
Il Tex di Manfredi è un Tex di cui farei a meno per una buona quantità di motivi... primo fra tutti questo essere incalzante sulla questione dei beni comunitari o su quella delle tematiche sociali. Ebbene, impedire tutto ciò è impossibile, Manfredi è il classico pensatore di sinistra che mai scenderà a compromessi e che si fa gioco del personaggio, dall'alto della sua grande capacità di scrittore (voglio vedere chi ha il coraggio di dire che il suo linguaggio non è "texiano"), usandolo a suo piacimento: lui, a differenza di Serpieri, Tex lo conosce. Il problema è che non capisce, come tanti veterosinistri, che la gente vuole un'ora di relax non una lezioncina sull'acqua o sugli espropri petroliferi, e dunque parte Mai pensando al fumetto d'avventure! che poi il fumetto d'avventure è quello popolare che a lui dovrebbe essere tanto caro, appunto da "buon sinistrorso".
"occhio che questo butta fumo negli occhi!!" dice sempre il mio amico. E io sono d'accordissimo, ma se "Oro Nero" è una bella storia e Tex è "maneggiato" a dovere, io non posso esimermi dall'esprimere un giudizio positivo. Supero ben volentieri la lezioncina del maestrino agli alunni e mi godo alla grande il primo albo.
Faraci ha le intenzioni ma non le capacità, Manfredi ha le capacità ma non le intenzioni... e infatti di Faraci il buon Nizzi mi diceva "potrebbe...".
In questo caso preferisco il "Tex" da lezioncina del signor Manfredi che questo mese mi ha pure divertito parecchio.
Certo che è strano legittimare un "Tex" di sinistra come quello di Manfredi in contrapposizione a quello del vecchio GL che di sinistra non era ma che in definitiva raccoglieva un tempo consensi anche da parte dei giovani di sinistra, ma tant'è. Questo a dimostrazione del fatto che l'anima contrapposta dei due autori non porta per forza ad un giudizio critico del lettore che passi attraverso il proprio "credo"... cosa che invece troppo spesso succede agli "intellettuali di parte", come a Manfredi, per esempio: credete che da musicista avrebbe mai potuto collaborare con Mogol? .
I disegni di Leomacs li ho trovati molto belli, anzi hanno un gran merito in questa prima parte della storia, rendono quell'atmosfera quasi irreale al racconto, soprattutto nelle scene dell'albergo.

Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Ulzana
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 27.07.13

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Lun Apr 13, 2015 10:30 am

Tex ha sempre diviso i lettori, soprattutto nel periodo in cui l'appartenenza politica era forte come nei famigerati anni settanta. Bonelli è stato in gamba proprio nel mettere d'accordo tutti a suo tempo. Tex è fascista, Tex è comunista... se ne sono scritte tante su quest'argomento.

Boselli scrisse una volta che GLB era un anarchico di destra, politicamente parlando, quindi è inevitabile che certi atteggiamenti del ranger siano di un certo tipo... ma io penso che, di fondo, Tex sia umanamente un uomo apartitico. Tex non prenderebbe parte a slogan o fazioni, secondo me. Lui incarna l'ideale dell'uomo giusto, molto cazzuto ma profondamente anarchico nel senso che non è un idealista tipo hippy ma un tizio concreto che impugna la colt per far rispettare le sue ragioni e difendere i deboli. I deboli di cui una certa sinistra si è sempre fatta portavoce e che ha sempre detto di difendere. Bah. Nella finzione fumettistica scrivo una iperbole: non c'è mai stato uno più comunista di Tex sotto questo aspetto.

Tornare in alto Andare in basso
il totem misterioso
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 304
Data d'iscrizione : 16.07.11
Località : texas

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Lun Apr 13, 2015 4:12 pm

Admin ha scritto:
totem ha scritto:
Saputo che Jonas è un malefico sin dalla sua apparizione non capisco perché Tex ci perda tanto tempo a chiacchierarci e passeggiarsi per poi tirargli un pugno nell'ultima vignetta.
Laughing  è la domanda che ci siamo fatti anche io e un mio amico; lui propende per un intervento esterno in fase di revisione della sceneggiatura Laughing
totem ha scritto:
Purtroppo Tex con Manfredi è un poliziotto sempre in cerca di prove mentre dovrebbe cominciare a lavorare subito di sganassoni, farsi largo non cercare prove
e anche di questo si è discusso con il mio amico. il Tex è comunque poliziotto in TUTTI i suoi autori... anche in GL

totem ha scritto:
...... i cartelli sul petrolio o i diritti pensionistici sono seghe mentali di cui i lettori se ne sbattono!!!!!
Il Tex di Manfredi è un Tex di cui farei a meno per una buona quantità di motivi... primo fra tutti questo essere incalzante sulla questione dei beni comunitari o su quella delle tematiche sociali. Ebbene, impedire tutto ciò è impossibile, Manfredi è il classico pensatore di sinistra che mai scenderà a compromessi e che si fa gioco del personaggio, dall'alto della sua grande capacità di scrittore (voglio vedere chi ha il coraggio di dire che il suo linguaggio non è "texiano"), usandolo a suo piacimento: lui, a differenza di Serpieri, Tex lo conosce. Il problema è che non capisce, come tanti veterosinistri, che la gente vuole un'ora di relax non una lezioncina sull'acqua o sugli espropri petroliferi, e dunque parte Mai pensando al fumetto d'avventure! che poi il fumetto d'avventure è quello popolare che a lui dovrebbe essere tanto caro, appunto da "buon sinistrorso".
"occhio che questo butta fumo negli occhi!!" dice sempre il mio amico. E io sono d'accordissimo, ma se "Oro Nero" è una bella storia e Tex è "maneggiato" a dovere, io non posso esimermi dall'esprimere un giudizio positivo. Supero ben volentieri la lezioncina del maestrino agli alunni e mi godo alla grande il primo albo.
Faraci ha le intenzioni ma non le capacità, Manfredi ha le capacità ma non le intenzioni... e infatti di Faraci il buon Nizzi mi diceva "potrebbe...".
In questo caso preferisco il "Tex" da lezioncina del signor Manfredi che questo mese mi ha pure divertito parecchio.
Certo che è strano legittimare un "Tex" di sinistra come quello di Manfredi in contrapposizione a quello del vecchio GL che di sinistra non era ma che in definitiva raccoglieva un tempo consensi anche da parte dei giovani di sinistra, ma tant'è. Questo a dimostrazione del fatto che l'anima contrapposta dei due autori non porta per forza ad un giudizio critico del lettore che passi attraverso il proprio "credo"... cosa che invece troppo spesso succede agli "intellettuali di parte", come a Manfredi, per esempio: credete che da musicista avrebbe mai potuto collaborare con Mogol?   .
I disegni di Leomacs li ho trovati molto belli, anzi hanno un gran merito in questa prima parte della storia, rendono quell'atmosfera quasi irreale al racconto, soprattutto nelle scene dell'albergo.  


inspiegabile il comportamento di Tex. Secondo me era necessario cambiare il cerimoniale già dall'inizio della storia; quando mai Tex se ne va a passeggio col nemico, questa cosa l'ho trovato proprio fuori luogo. Forse perché Tex vede Jonas redarguire il fratello scemo e gli sfiora l'idea che possa essere uno a posto?
Sulla posizione antitetica di Manfredi rispetto a Bonelli senior c'è poco da dire: sarebbe stato il primo sceneggiatore a cui avrebbe mostrato la porta d'uscita!
Tornare in alto Andare in basso
Pallino
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 410
Data d'iscrizione : 21.06.13
Età : 51
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Apr 14, 2015 8:24 am

Bel primo albo inedito della storia Oro Nero,...non posso negare che questo Tex mi ha soddisfatto parecchio,ma non del tutto,...anche io non sono dell'idea che Tex non si debba comportare così con quel pezzo di delinquente di Jonas,..in altri tempi lo avrebbe fatto svolazzare allegramente a duemetri di altezza passandoper intero una vignetta volando alto su tavoli e quant'altro,ma quì no,quì Tex ha veramente l'intenzione di cucinarsi il pezzo grosso a fuoco lento,..con il sottinteso che al momento giusto gli farà pagare ad uno ad uno tutte le sue colpe.....Mi piace comunque sia chiaro...dopotutto nell'insieme questo Tex anche nei momenti in cui dialoga senza muovere le mani dimostra di avere le cosidette "palle"....Bravo Manfredi.Questo mese tra il Tex disegnato in modo egregio da Leomacs,il cui stile mi ricorda molto quello di Ralph Meyer,e il primo episodio della mini "Coney Island" ha soddisfatto in pieno le mie aspettative di lettore.....
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Apr 14, 2015 12:08 pm

Ulzana ha scritto:
Tex ha sempre diviso i lettori, soprattutto nel periodo in cui l'appartenenza politica era forte come nei famigerati anni settanta. Bonelli è stato in gamba proprio nel mettere d'accordo tutti a suo tempo. Tex è fascista, Tex è comunista... se ne sono scritte tante su quest'argomento.

Boselli scrisse una volta che GLB era un anarchico di destra, politicamente parlando, quindi è inevitabile che certi atteggiamenti del ranger siano di un certo tipo... ma io penso che, di fondo, Tex sia umanamente un uomo apartitico. Tex non prenderebbe parte a slogan o fazioni, secondo me. Lui incarna l'ideale dell'uomo giusto, molto cazzuto ma profondamente anarchico nel senso che non è un idealista tipo hippy ma un tizio concreto che impugna la colt per far rispettare le sue ragioni e difendere i deboli. I deboli di cui una certa sinistra si è sempre fatta portavoce e che ha sempre detto di difendere. Bah. Nella finzione fumettistica scrivo una iperbole: non c'è mai stato uno più comunista di Tex sotto questo aspetto.

Si, il dibattito verteva sul Tex di destra o di sinistra anche se era palese che di sinistra non era. Poi non so se essere anarchico di destra significa essere fascista... e comunque GL non era assolutamente fascista! Per quel che mi riguarda ha scritto molte più cose di sinistra il vecchio GL che tanti emeriti soloni della sinistra. Anche Berardi fu tacciato di essere fascista perché non voleva andare a sfasciare le vetrine dei negozi coi compagnucci rivoluzionari Laughing e Berardi tutto è meno che fascista.
Mio zio Franco è un poliziotto ed è comunista... il mio amico Mario si occupa fattivamente di sociale ed è di destra forte.
Non lo so, ma il fumetto, benché faccia traspirare inconsapevolmente l'ideale politico degli autori, non va letto in questa ottica: non esiste divertimento di destra e divertimento di sinistra. Fatto è che GL è un genio a prescindere dalle questioni politiche: non sfuggirà a quei poveri lettori pensanti che il massimo picco di vendite di quel fascista di Tex si ebbe a cavallo tra la rivoluzione giovanile e sessuale del '68 e gli anni di piombo della metà e fine anni '70. Verrebbe da pensare che in un'epoca come la nostra, in cui pare che il progressismo e la libertà avanzino a vele spiegate Rolling Eyes , andrebbe bene un Tex "fascista" alla GLB...
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Apr 14, 2015 12:24 pm

il totem misterioso ha scritto:
Admin ha scritto:
totem ha scritto:
Saputo che Jonas è un malefico sin dalla sua apparizione non capisco perché Tex ci perda tanto tempo a chiacchierarci e passeggiarsi per poi tirargli un pugno nell'ultima vignetta.
Laughing  è la domanda che ci siamo fatti anche io e un mio amico; lui propende per un intervento esterno in fase di revisione della sceneggiatura Laughing
totem ha scritto:
Purtroppo Tex con Manfredi è un poliziotto sempre in cerca di prove mentre dovrebbe cominciare a lavorare subito di sganassoni, farsi largo non cercare prove
e anche di questo si è discusso con il mio amico. il Tex è comunque poliziotto in TUTTI i suoi autori... anche in GL

totem ha scritto:
...... i cartelli sul petrolio o i diritti pensionistici sono seghe mentali di cui i lettori se ne sbattono!!!!!
Il Tex di Manfredi è un Tex di cui farei a meno per una buona quantità di motivi... primo fra tutti questo essere incalzante sulla questione dei beni comunitari o su quella delle tematiche sociali. Ebbene, impedire tutto ciò è impossibile, Manfredi è il classico pensatore di sinistra che mai scenderà a compromessi e che si fa gioco del personaggio, dall'alto della sua grande capacità di scrittore (voglio vedere chi ha il coraggio di dire che il suo linguaggio non è "texiano"), usandolo a suo piacimento: lui, a differenza di Serpieri, Tex lo conosce. Il problema è che non capisce, come tanti veterosinistri, che la gente vuole un'ora di relax non una lezioncina sull'acqua o sugli espropri petroliferi, e dunque parte Mai pensando al fumetto d'avventure! che poi il fumetto d'avventure è quello popolare che a lui dovrebbe essere tanto caro, appunto da "buon sinistrorso".
"occhio che questo butta fumo negli occhi!!" dice sempre il mio amico. E io sono d'accordissimo, ma se "Oro Nero" è una bella storia e Tex è "maneggiato" a dovere, io non posso esimermi dall'esprimere un giudizio positivo. Supero ben volentieri la lezioncina del maestrino agli alunni e mi godo alla grande il primo albo.
Faraci ha le intenzioni ma non le capacità, Manfredi ha le capacità ma non le intenzioni... e infatti di Faraci il buon Nizzi mi diceva "potrebbe...".
In questo caso preferisco il "Tex" da lezioncina del signor Manfredi che questo mese mi ha pure divertito parecchio.
Certo che è strano legittimare un "Tex" di sinistra come quello di Manfredi in contrapposizione a quello del vecchio GL che di sinistra non era ma che in definitiva raccoglieva un tempo consensi anche da parte dei giovani di sinistra, ma tant'è. Questo a dimostrazione del fatto che l'anima contrapposta dei due autori non porta per forza ad un giudizio critico del lettore che passi attraverso il proprio "credo"... cosa che invece troppo spesso succede agli "intellettuali di parte", come a Manfredi, per esempio: credete che da musicista avrebbe mai potuto collaborare con Mogol?   .
I disegni di Leomacs li ho trovati molto belli, anzi hanno un gran merito in questa prima parte della storia, rendono quell'atmosfera quasi irreale al racconto, soprattutto nelle scene dell'albergo.  


inspiegabile il comportamento di Tex. Secondo me era necessario cambiare il cerimoniale già dall'inizio della storia; quando mai Tex se ne va a passeggio col nemico, questa cosa l'ho trovato proprio fuori luogo. Forse perché Tex vede Jonas redarguire il fratello scemo e gli sfiora l'idea che possa essere uno a posto?
Sulla posizione antitetica di Manfredi rispetto a Bonelli senior c'è poco da dire: sarebbe stato il primo sceneggiatore a cui avrebbe mostrato la porta d'uscita!

e che fai cambi il cerimoniale e metti fine alla storia in quattro e quattr'otto? E allora non ti sarà sfuggito che il bene viene sempre rappresentato in alto e il male in basso non meno di quattro volte in questa sceneggiatura, roba fatta da un grigio, eh? GL poteva star a pensare a queste formule mentre scriveva le sue sceneggiature?
Ai maestrini piacciono i voti e io stavolta gli do 8, perché se lo merita

comunque io non sto discutendo delle "imperfezioni" ma del senso positivo che ha in me suscitato la lettura di quest'albo.
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   

Tornare in alto Andare in basso
 
MESCALERO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 40Vai alla pagina : 1, 2, 3 ... 20 ... 40  Seguente
 Argomenti simili
-
» Il Mescalero senza volto e altre storie (Color Tex n. 10)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Riserva Indiana-
Andare verso: