IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 MESCALERO

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1 ... 12 ... 20, 21, 22
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1954
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Ott 09, 2018 9:29 am

l'ho solo sfogliato e non ancora letto, i disegni di Dotti mi sembrano curati e stilisticamente diversi da quelli delle sue precedenti storie: più intensi, molto belli comunque.
Torna in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
The Colour
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 15.05.11
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Ott 09, 2018 5:42 pm

confermo un buonissimo primo albo, lettura scorrevole e linguaggio adeguato. Tex a Manhattan fa un po' impressione ma tutto sommato bisogna solo abituarvici piano piano e poi nulla è più tanto strano. Anche i ritmi della narrazione mi sono piaciuti ma Dotti è un disegnatore che aiuta molto in questo. Attraverso il ritmo si raccolgono emozioni come la tensione o la distensione, prerogative peculiari in Tex. La forma irrituale dei 4 albi (cse non ho capito male si tratta di una storia spalmata su quattro mesi)potrebbe poi creare un precedente di rilievo per far gettare nuove basi per le future sceneggiature.
Per ora esprimerei un voto di 7,5
Torna in alto Andare in basso
francazzi
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi
avatar

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 19.06.11
Località : como

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Ott 10, 2018 9:35 am

The Colour ha scritto:
confermo un buonissimo primo albo, lettura scorrevole e linguaggio adeguato. Tex a Manhattan fa un po' impressione ma tutto sommato bisogna solo abituarvici piano piano e poi nulla è più tanto strano. Anche i ritmi della narrazione mi sono piaciuti ma Dotti è un disegnatore che aiuta molto in questo. Attraverso il ritmo si raccolgono emozioni come la tensione o la distensione, prerogative peculiari in Tex. La forma irrituale dei 4 albi (cse non ho capito male si tratta di una storia spalmata su quattro mesi)potrebbe poi creare un precedente di rilievo per far gettare nuove basi per le future sceneggiature.
Per ora esprimerei un voto di 7,5
d'accordo quasi su tutto, però non tanto sulle storie da 4 albi, me ne ricordo una con gli uomini giaguaro da 5 che alla fine stufò. Credo che storie da tre albi, proposte con più frequenza ,sono l'auspicio migliore Wink
Torna in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1954
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Ott 10, 2018 10:21 am

saltando di palo in frasca... ho letto il post di un tipo su TWF che cita la guida di Mondillo come quella che avrebbe soppiantato "Tex dalla A alla Zeta" di Denny Cecchini sul versante delle prime edizioni di Tex seconda serie gigante!
Ebbene, pur avendo Mondillo come amico nella mia pagina FB e pur avendo conosciuto Cecchini di persona e che andavo a trovare tutte le domeniche mattina al banco di portaportese a Roma, mi preme dire che nessuno soppianta nessuno. Nella guida di Cecchini vi sono un paio di errori importanti, vero, ma nella guida di Mondillo anche qualcuno di più (e della guida di quest'ultimo si discuteva proprio recentemente in rete, visto che elencava fasce di albi assolutamente inesistenti di Tex), però "AZ" è un apripista, senza alcuna discussione, a cui si sono rifatte tutte le guide seguenti. Certe frescacce davvero non le posso più sentire, tanto più che è da più di un anno che sto scrivendo una mia guida, dove gli aggiornamenti non mancano, senza buttar fango addosso chi mi ha preceduto. Anzi, ringrazio sempre gli studiosi che hanno gettato sangue per scrivere libri davvero difficili su cui cimentarsi.
E mi viene a mente l'opera immensa di Gianni Bono, che comprende 2700 pagine di preziose informazioni su tutte le testate italiane a fumetti, e che qualcuno ha pensato bene di criticare perchè vi sono una qualche decina di errori. Se questo è il modo di ragionare, e cioè vedere il bicchiere sempre mezzo vuoto, mi immagino che cazzo di commentatore di storie ci ritroviamo di fronte e che razza commentatore sia quando si parla di cronologia riferita a Tex.

ah... se poi esiste ancora gente che cerca di cronologizzare la vita di un personaggio dei fumetti senza tener conto di parametri di indirizzo ben chiari sulla sua saga, allora ci facesse il piacere di non comprare più nulla, visto che la quadra non la troverà MAI.
Torna in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1954
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Ott 12, 2018 6:36 pm

"Mi chiamo Willer. Tex Willer".
E non solo qui Very Happy

Torna in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
aminoacid2000
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi


Messaggi : 120
Data d'iscrizione : 07.07.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Ott 12, 2018 9:11 pm

Admin ha scritto:
"Mi chiamo Willer. Tex Willer".
E non solo qui  Very Happy


lol!
Torna in alto Andare in basso
il totem misterioso
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 322
Data d'iscrizione : 16.07.11
Località : texas

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Sab Ott 13, 2018 8:51 am

Admin ha scritto:
saltando di palo in frasca... ho letto il post di un tipo su TWF che cita la guida di Mondillo come quella che avrebbe soppiantato "Tex dalla A alla Zeta" di Denny Cecchini sul versante delle prime edizioni di Tex seconda serie gigante!
Ebbene, pur avendo Mondillo come amico nella mia pagina FB e pur avendo conosciuto Cecchini di persona e che andavo a trovare tutte le domeniche mattina al banco di portaportese a Roma, mi preme dire che nessuno soppianta nessuno. Nella guida di Cecchini vi sono un paio di errori importanti, vero, ma nella guida di Mondillo anche qualcuno di più (e della guida di quest'ultimo si discuteva proprio recentemente in rete, visto che elencava fasce di albi assolutamente inesistenti di Tex), però "AZ" è un apripista, senza alcuna discussione, a cui si sono rifatte tutte le guide seguenti. Certe frescacce davvero non le posso più sentire, tanto più che è da più di un anno che sto scrivendo una mia guida, dove gli aggiornamenti non mancano, senza buttar fango addosso chi mi ha preceduto. Anzi, ringrazio sempre gli studiosi che hanno gettato sangue per scrivere libri davvero difficili su cui cimentarsi.
E mi viene a mente l'opera immensa di Gianni Bono, che comprende 2700 pagine di preziose informazioni su tutte le testate italiane a fumetti, e che qualcuno ha pensato bene di criticare perchè vi sono una qualche decina di errori. Se questo è il modo di ragionare, e cioè vedere il bicchiere sempre mezzo vuoto, mi immagino che cazzo di commentatore di storie ci ritroviamo di fronte e che razza commentatore sia quando si parla di cronologia riferita a Tex.

ah... se poi esiste ancora gente che cerca di cronologizzare la vita di un personaggio dei fumetti senza tener conto di parametri di indirizzo ben chiari sulla sua saga, allora ci facesse il piacere di non comprare più nulla, visto che la quadra non la troverà MAI.
Ma le guide di Mondillo riportano errori sesquipedali!! ma siamo impazziti???
E' proprio vero ,quando non si conosce bene il collezionismo ci si aggrappa a guide di miti/amici che potrebbero lustrare le scarpe a Cecchini e allo stesso Taormina.
Se ne era parlato qualche anno fa in altra sede degli incantatori di serpenti che tra una copiatura qua e una copia-incollata la si facevano stampare libri da tesauro.
Hai mai visto le tabelle di mercato dei librini della tesauro'?!?! cioè ,fuori dal mondo Smile Smile
Torna in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1954
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Dom Ott 14, 2018 7:20 am

il totem misterioso ha scritto:
Admin ha scritto:
saltando di palo in frasca... ho letto il post di un tipo su TWF che cita la guida di Mondillo come quella che avrebbe soppiantato "Tex dalla A alla Zeta" di Denny Cecchini sul versante delle prime edizioni di Tex seconda serie gigante!
Ebbene, pur avendo Mondillo come amico nella mia pagina FB e pur avendo conosciuto Cecchini di persona e che andavo a trovare tutte le domeniche mattina al banco di portaportese a Roma, mi preme dire che nessuno soppianta nessuno. Nella guida di Cecchini vi sono un paio di errori importanti, vero, ma nella guida di Mondillo anche qualcuno di più (e della guida di quest'ultimo si discuteva proprio recentemente in rete, visto che elencava fasce di albi assolutamente inesistenti di Tex), però "AZ" è un apripista, senza alcuna discussione, a cui si sono rifatte tutte le guide seguenti. Certe frescacce davvero non le posso più sentire, tanto più che è da più di un anno che sto scrivendo una mia guida, dove gli aggiornamenti non mancano, senza buttar fango addosso chi mi ha preceduto. Anzi, ringrazio sempre gli studiosi che hanno gettato sangue per scrivere libri davvero difficili su cui cimentarsi.
E mi viene a mente l'opera immensa di Gianni Bono, che comprende 2700 pagine di preziose informazioni su tutte le testate italiane a fumetti, e che qualcuno ha pensato bene di criticare perchè vi sono una qualche decina di errori. Se questo è il modo di ragionare, e cioè vedere il bicchiere sempre mezzo vuoto, mi immagino che cazzo di commentatore di storie ci ritroviamo di fronte e che razza commentatore sia quando si parla di cronologia riferita a Tex.

ah... se poi esiste ancora gente che cerca di cronologizzare la vita di un personaggio dei fumetti senza tener conto di parametri di indirizzo ben chiari sulla sua saga, allora ci facesse il piacere di non comprare più nulla, visto che la quadra non la troverà MAI.
Ma le guide di Mondillo riportano errori sesquipedali!! ma siamo impazziti???
E' proprio vero ,quando non si conosce bene il collezionismo ci si aggrappa a guide di miti/amici che potrebbero lustrare le scarpe a Cecchini e allo stesso Taormina.
Se ne era parlato qualche anno fa in altra sede degli incantatori di serpenti che tra una copiatura qua e una copia-incollata la si facevano stampare libri da tesauro.
Hai mai visto le tabelle di mercato dei librini della tesauro'?!?! cioè ,fuori dal mondo Smile Smile

lo sai che non c'è più voglia di fare ricerca, no? Oggi col copia/incolla si scrivono praticamente tutti i libri e le guide su Tex. Sono sempre dell'idea che se una qualsiasi opera porta anche solo qualche fondo di verità in mezzo ad imprecisioni o cose del tutto sballate, questa debba essere vista ed apprezzata in primis per quel fondo di verità. Gli errori si fa presto a correggerli mentre le verità invece non sono alla portata di tutti.
Torna in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1954
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Dom Ott 14, 2018 7:37 am

Admin ha scritto:
"Mi chiamo Willer. Tex Willer".
E non solo qui  Very Happy


Come al solito ha fatto nascere discussioni. Beh, almeno ho capito che Mauro Boselli la vive esattamente come me: anch'io il Tex di GL l'ho assimilato e di certo non lo conosco a menadito come alcuni miei amici! Non serve sapere chi ha detto cosa, riguardo a qualche insignificante frase, è necessario assimilarlo.
In fondo che differenza fa se il papagno fosse stato al suo esordio sulla saga di Tex? non è texiano, per caso? e gli autori di oggi diventano dei veri texiani se usano "peste" "negro" ecc...?
Manfredi, ad esempio, è uno che ha uno stile di scrittura brillante e texiana, però Tex non l'ha proprio assimilato... o se lo ha assimilato ne è un po' stizzito e lo storce.
Torna in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
aminoacid2000
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi


Messaggi : 120
Data d'iscrizione : 07.07.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Sab Nov 03, 2018 11:49 am

@In fondo che differenza fa se il papagno fosse stato al suo esordio sulla saga di Tex? non è texiano, per caso? e gli autori di oggi diventano dei veri texiani se usano "peste" "negro" ecc...?

sacrosanto concetto

il rischio è alla base dell'avventura di uno che scrive, se non rischi puoi farti anche da parte. Rischi e sbagli? Lodevole! Gli autori dovrebbero infischiarsene dei forum e delle critiche e andare avanti come locomotori. E' questa l'unica salvezza dei fumetti!!
Rifarsi alla terminologia del passato lascia il tempo che trova,semmai sarebbe utile semplificare questa stoppacciosa narrazione tanto in voga negli ultimi decenni. Manfredi sarà anche brillante nello scrivere ma è sistematicamente impaludato in un concetto antitexiano da cui non mi pare voglia uscire
Torna in alto Andare in basso
azteco70
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 475
Data d'iscrizione : 20.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Nov 22, 2018 1:32 pm

verbosi questi ultimi tex, si potrebbe provare a dare dei consigli per poter non perdere contatto

L'anti-trust del verboso esiste?

ah aha-hah ha-ha
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   

Torna in alto Andare in basso
 
MESCALERO
Torna in alto 
Pagina 22 di 22Vai alla pagina : Precedente  1 ... 12 ... 20, 21, 22

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Riserva Indiana-
Vai verso: