IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 MESCALERO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 23 ... 40  Seguente
AutoreMessaggio
Condor2000
sempre in malafede
sempre in malafede


Messaggi : 188
Data d'iscrizione : 06.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Mag 01, 2013 8:11 pm

Ma serio, vede vecchie mummie ovunque.......é una vera e propria ossessione, peggio che Berlusconi per il Pd....... affraid
Tornare in alto Andare in basso
azteco70
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 20.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Mag 01, 2013 10:01 pm

navajo ha scritto:
Admin ha scritto:
arieccolo! chedupalle

parla citrulloman

ma le vecchie mummie oltranziste (non mi riferisco a nessuno di questo forum, con questo appellativo wink.gif ) "Tra due bandiere", "Una campana per Lucero", "Sangue Navajo" le hanno mai lette?

Mah, ormai sono giunto alla conclusone che nei discorsi di tanti che si autoeleggono come i "veri texiani", i "veri bonelliani", ci sia solo un oltranzismo idiota - oltre che dimentico di tante storie smile.gif


non ha più argomenti l'ometto, strizza l'occhio alle vecchie mummie di Twf e si sega mandando in rovina la poca materia cerebrale rimastagli. Invece di fare qualcosa di più utile tipo rileggersi meglio un pò del vecchio Tex, invece che i riassunti, sta lì ad attaccare il grande vecchio assieme al suo amichetto leo Suspect Suspect Suspect azz, quell'altro non sapeva neanche che esistesse un'intervista di Bonelli padre e ha cominciato a dar sfogo anche lui alle sue frustrazioni provocate dalle vecchie mummie.... sospetto sospetto
ma dai, è comunque magnifico ragazzi d'ora in poi non lasciatevi scappare, il citrulloman, colui che ha capito tutto di Tex! si, dai riassunti

divertimento garantito, sicuro... mi sa che gli stiamo veramente sullo stomaco, al Nostro... Very Happy

solo una precisazione, admin: dallo scambio di battute su Twf, mi pare che chi non sapeva dell'esistenza dell'intervista di bonelli etc. etc., e addirittura la considera apocrifa è borden... Shocked
e che non lo sapevate che anche le interviste di GLB erano censurate? dico davvero, vero admin????!!! il citrullo non conosce manco questi risvolti e pretende di parlare del Tex del grande vecchio, la butta in caciara con l'arte tra una pippa e l'altra


Ultima modifica di azteco70 il Mer Mag 01, 2013 10:06 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
azteco70
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 20.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mer Mag 01, 2013 10:04 pm

Condor2000 ha scritto:
Ma serio, vede vecchie mummie ovunque.......é una vera e propria ossessione, peggio che Berlusconi per il Pd....... affraid
si, si sente male e sbatte i piedi per terra quando sente parlare delle vecchie mummie, proprio come il PD con Berlusconi. Va a finire che farà la stessa fine dei lungimiranti progressisti che alla fine hanno consegnato le chiavi di casa in mano ai democristiani.
ma stravaffanculo al progresso
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mag 02, 2013 8:49 am

azteco70 ha scritto:
navajo ha scritto:
Admin ha scritto:
arieccolo! chedupalle

parla citrulloman

ma le vecchie mummie oltranziste (non mi riferisco a nessuno di questo forum, con questo appellativo wink.gif ) "Tra due bandiere", "Una campana per Lucero", "Sangue Navajo" le hanno mai lette?

Mah, ormai sono giunto alla conclusone che nei discorsi di tanti che si autoeleggono come i "veri texiani", i "veri bonelliani", ci sia solo un oltranzismo idiota - oltre che dimentico di tante storie smile.gif


non ha più argomenti l'ometto, strizza l'occhio alle vecchie mummie di Twf e si sega mandando in rovina la poca materia cerebrale rimastagli. Invece di fare qualcosa di più utile tipo rileggersi meglio un pò del vecchio Tex, invece che i riassunti, sta lì ad attaccare il grande vecchio assieme al suo amichetto leo Suspect Suspect Suspect azz, quell'altro non sapeva neanche che esistesse un'intervista di Bonelli padre e ha cominciato a dar sfogo anche lui alle sue frustrazioni provocate dalle vecchie mummie.... sospetto sospetto
ma dai, è comunque magnifico ragazzi d'ora in poi non lasciatevi scappare, il citrulloman, colui che ha capito tutto di Tex! si, dai riassunti

divertimento garantito, sicuro... mi sa che gli stiamo veramente sullo stomaco, al Nostro... Very Happy

solo una precisazione, admin: dallo scambio di battute su Twf, mi pare che chi non sapeva dell'esistenza dell'intervista di bonelli etc. etc., e addirittura la considera apocrifa è borden... Shocked
e che non lo sapevate che anche le interviste di GLB erano censurate? dico davvero, vero admin????!!! il citrullo non conosce manco questi risvolti e pretende di parlare del Tex del grande vecchio, la butta in caciara con l'arte tra una pippa e l'altra
quella di buttarla in caciara artisticamente l'hai presa piena! gli mancano gli argomenti se si domanda se abbiamo letto Sangue Navajo Tra due bandiere e Una campana per Lucero. Il suo cervello è albergato dal marciume e i suoi post sono roba di plastica: non è un bello spettacolo da vedere, soprattutto quando tenta di imbonirsi qualche utente del suo forum (meno male che manco gli rispondono). Dico la verità... mi fa quasi pena Neutral e chiudiamola qui, mica si può continuare a sentire uno che, in compagnia del suo amichetto leo, sta facendo passare la materia immortale di Tex del vecchio Bonelli come della roba da mandare in pensione.
per quel che riguarda le interviste a GLb, conosco risvolti importanti (come dovrebbe conoscerli qualcun'altro nel forum) ma prego azteco70 di fermarsi, non vorrei scatenare un altro casino passando informazioni al "Nemico": avrebbero da ricamarci sopra talmente tanto che pure l'argomento principe del loro forum, le anteprime del 2020 (ola Condor2000 ), passerebbe in secondo piano.
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mag 02, 2013 9:00 am

azteco70 ha scritto:
Condor2000 ha scritto:
Ma serio, vede vecchie mummie ovunque.......é una vera e propria ossessione, peggio che Berlusconi per il Pd....... affraid
si, si sente male e sbatte i piedi per terra quando sente parlare delle vecchie mummie, proprio come il PD con Berlusconi. Va a finire che farà la stessa fine dei lungimiranti progressisti che alla fine hanno consegnato le chiavi di casa in mano ai democristiani.
ma stravaffanculo al progresso
si esatto solo che il pd aveva le sue ragioni per sbattere i piedi, anche se sempre la figura del grullo faceva, qui il citrullo non ci dorme la notte e non ce n'è motivo. Che ne sò... forse rosica, forse nessuno lo segue nelle sue citrullate da citrullo, forse è invidioso... invidioso? affraid ma nooo vuoi vedere che è invidioso affraid ?
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
il giudice colt
sempre in malafede
sempre in malafede


Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : miami

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mag 02, 2013 10:39 am

e forse si che è invidioso e lo sarà maggiormente se va nel forum di TWO a vedere come si argomenta il tema "tex", vedi discussione aperta da Juan Velasco L'ingombrante presenza di Tex nel mondo dei fumetti., [b]

meno male che una parte dell'umanità rimane legata all' amore per cose "futili", come il vecchio Tex sunny
Tornare in alto Andare in basso
il giudice colt
sempre in malafede
sempre in malafede


Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : miami

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Mag 07, 2013 2:39 pm

bello il primo albo di Nizzi e belli i disegni di Filippucci, se non altro mi rinfranca dalle letture degli ultimi periodi che non mi hanno soddisfatto per nulla. Mi mancavano non poco i duetti tra Tex e Carson fatti in scioltezza, e non forzati come in altri sceneggiatori... null'altro da aggiungere se non che ritorna un tema a me particolarmente caro e cioè Tex a difesa delle popolazioni indiane come non si vedeva da tempo.

Buonissimi anche i disegni di Filippucci che mi devo abituare a vederlo in Tex e non in M Mystere

buena la prima, ma la seconda credo che sarà ancora meglio........... c'è di mezzo una campagna contro gli Utes

Wink
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Mag 07, 2013 8:14 pm

ancora da leggere... ma vedevo la pubblicità della nuova serie fantasy della Bonelli in quarta di copertina dell'albo: DragoNero, a Romics ho conosciuto uno dei disegnatori con il quale mi sono fermato a scambiare due chiacchiere. Devo dire che i tempi sono proprio cambiati: il tipo mi ha, a volte, guardato proprio come un animale in via di estinzione visto che gli sbragato sulla discussione i miei gusti grafici... che poi sono la "normalità più assoluta": foglio, matita, pennello e tanta fantasia.
Rolling Eyes a quanto pare non è più così: mi ha spiegato alcune tecniche e non ci ho capito 'na mazza, so solo che per fare un tavola ormai questi giovanotti impiegano un paio di mesi Laughing .
Sei un disegnatore di fumetti, in questo caso???



Filippucci: ho dato un'occhiata all'albo e devo dire che a parte le crepe fisse agli angoli degli occhi il nostro Lucio ha fatto quello che si deve fare su Tex: un disegno leggero e una profondità paesaggistica che ti tira dentro le tavole: BINGO!
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
navajo
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 24.12.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Mag 07, 2013 10:31 pm

Ohhh, alla buon'ora!!!

Finalmente una bella storia, scritta bene e disegnata meglio. Un grande Filippucci, tratto essenziale e semplice, paesaggi ariosi e ben tratteggiati ma senza eccessivi fronzoli, e poi il solito, grande Nizzi : così si scrive tex, il grande maestro dà lezione di scrittura ai parvenu dell'ultim'ora convinti di essere.

Un tex tosto, ben calibrato, qualche dialogo iniziale un po' troppo spiegazionista, ma insomma una ventata d'aria fresca che ti riconcilia col personaggio e ti lascia il desiderio di vedere come va a finire.

E' anche la dimostrazione di come soggetti triti e ritriti possano essere riproposti con freschezza e grande leggibilità, lasciandoti il retrogusto delicato di un buon vino conservato bene.
Grazie ancora, Nizzi
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mag 09, 2013 9:03 am

confermo quello che avevo intravisto nei disegni di Filippucci sfogliando preventivamente l'albo: buonissimo lavoro, nelle cui tavole circola aria fresca.
Anche la storia è fino ad ora di buona fattura soprattutto con lo scorrere delle pagine, mi sta divertendo abbastanza Wink a prescindere dai soliti elenchi piccionatori che si usa tirar fuori quando c'è Nizzi ai comandi.
Quindi, a parte certe prevenzioni, credo che questa storia sia come minimo in linea con la media della produzione ultima con l'aggiunta di un comparto grafico più decente ed un Tex che è Tex. Almeno qui non siamo fuori con l'accuso per defilatura e comprimariato e, calcolando la piccionaggine bonelliana, saremmo in linea anche con quella, si vada a leggere Sangue Navajo quando il nostro è convinto di risolvere i problemi parlando col capo dei bianchi. Povero illuso di un Tex Laughing , il capo Alce Bianco è incazzato come una iena per la morte dei giovani navajos, e alla domanda: "crede aquila della notte che il grande padre bianco possa punire giustamente la morte dei navajos..." Tex risponde "ne sono convinto!" affraid
convinto col cazzo!
poi però se queste cose le fa Nizzi, il suo è un Tex piccione.

Ecco, con questo abbiamo dimostrato che Sangue Navajo lì'abbiamo letta , poi passeremo alle altre dell'elenco di qualche nostro amico... e ai cinturoni slacciati nel fallibile Tex di GLB e magari alle fughe di fronte a troppi indiani. Non sarà che prima o poi si dovrà ribaltare il concetto che contrappone il Tex bonelliano a quello nolittiano?
Questi sono i veri luoghi comuni appiccicati al personaggio dai vari capipopolo.
Fategli un Tex tutto per loro, tanto mi pare di aver capito che chi glielo fa lo hanno gia trovato




Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
azteco70
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 20.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mag 09, 2013 12:36 pm

Admin ha scritto:
Non sarà che prima o poi si dovrà ribaltare il concetto che contrappone il Tex bonelliano a quello nolittiano?





nel senso che è più interiore quello di Glb in confronto a quello di Nolitta?
ebbe....... se mi ci fai pensare ti rispondo di si Wink , quello di Nolitta è umanizzato Rolling Eyes per cui si parla di un Tex che mostra anche qualche conflitto personale........
non sò, il Tex di Glb è sicuramente spontaneo come il suo autore, per chi lo sa vedere anche incerto, umano, sentimentale e romantico pirat .

luoghi comuni ? no, mancata conoscenza della saga



Tornare in alto Andare in basso
il totem misterioso
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 304
Data d'iscrizione : 16.07.11
Località : texas

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mag 09, 2013 2:05 pm

navajo ha scritto:
Ohhh, alla buon'ora!!!

Finalmente una bella storia, scritta bene e disegnata meglio. Un grande Filippucci, tratto essenziale e semplice, paesaggi ariosi e ben tratteggiati ma senza eccessivi fronzoli, e poi il solito, grande Nizzi : così si scrive tex, il grande maestro dà lezione di scrittura ai parvenu dell'ultim'ora convinti di essere.

Un tex tosto, ben calibrato, qualche dialogo iniziale un po' troppo spiegazionista, ma insomma una ventata d'aria fresca che ti riconcilia col personaggio e ti lascia il desiderio di vedere come va a finire.

E' anche la dimostrazione di come soggetti triti e ritriti possano essere riproposti con freschezza e grande leggibilità, lasciandoti il retrogusto delicato di un buon vino conservato bene.
Grazie ancora, Nizzi

quoto in toto l'amico navajo, specialmente nella sua ultima frase Wink ,tutto e visto e rivisto su tex e non capisco cosa cercano certe persone quando affermano che la storia non è originale eccetera... davvero sembra che nizzi entra come un pezzente in una valle dalle pareti dorate che sarebbe il tex di oggi. No
ma perchè non fanno più pena storie come Faccia di cuoio o braccato rispetto a questa? ah, e troppe dovremo subircene di braccato e faccia di cuoio, che si sappia.

bello questo primo albo, non ci impeghi 10 minuti a leggerlo-faraci- e non ti scassi le cervella a districarti nella sceneggiatura-boselli-.
una classica e salutare storia di tex senza la pretesa di essere un capolavoro. grande filippucci, che vorrei sempre su tex al posto dei torbidoni
Tornare in alto Andare in basso
GIANBART
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 04.09.11
Età : 54
Località : roma est

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mag 09, 2013 3:24 pm

D'accordo appieno con Admin sul buonissimo lavoro di Nizzi e sulla buona prova di Filippucci, un pò meno sul fatto che se le storie le scrive Nizzi si notano le " piccionate " mentre di altri no, GLB è intoccabile nella sua freschezza e spontaneità.
Sinceramente dal buon Claudio non mi aspetto le due o tre stonature ( o piccionate come si voglia dire ) lette nella storia proprio perchè essendo un classico escono fuori dal suo modo di scrivere, sembrano quasi fatte apposta per far capire che se vuole anche lui è capace di far fare a Tex la figura della persona normale e scrivere storie al passo con i tempi.
Elenco le tre cose che mi lasciano perplesso nella storia di Nizzi:
1) Tex salvato dagli Utes mentre era in fuga senza avere soluzioni sottomano, cercare un punto per difendersi e fargliela pagare cara agli inseguitori dopo essersi accorti di non distanziarli, no eh;
2) l'arrivo in citta' senza andare a tastare lo sceriffo che conoscono benissimo per avere notizie fresche sul terreno che devono pestare, essenziale nel modo di fare texiano con luoghi non ben conosciuti dove devono fare cagnara;
3) andare al forte a stuzzicare Bright sapendo del pericolo per gli Utes, perdendo tempo essenziale e poi lasciare il maggiore con i soldati chiusi nella stanza svegli, slegati e con le armi addosso, chiaro che escono subito a dare l'allarme, una botta in testa,disarmarli e legarli sarebbe logico, tanto ormai le uova sono rotte.
Citazione :
Admin si vada a leggere Sangue Navajo quando il nostro è convinto di risolvere i problemi parlando col capo dei bianchi. Povero illuso di un Tex, il capo Alce Bianco è incazzato come una iena per la morte dei giovani navajos, e alla domanda: "crede aquila della notte che il grande padre bianco possa punire giustamente la morte dei navajos..." Tex risponde "ne sono convinto!"
convinto col cazzo!
poi però se queste cose le fa Nizzi, il suo è un Tex piccione.
Stai parlando di Aquila della Notte davanti ad un capo indiano " Grande Alce ", dimostra tutta la sua sicurezza e potenza senza far trasparire dubbi od incertezze, la sua certezza di punire chi ha fatto del male andando prima a saggiare le vie legali ( dal capo delle giacche azzurre )!
Quello di Nizzi ha altre urgenze, andare a rischiare col maggiore senza certezze di riscontri positivi mi sembra alquanto strano per il Tex " riparo tutti i torti io ", sarebbe stato meglio dividere i due pards cpn Tex dagli utes ad avvisarli e Carson al forte per avvisare le forze miltari.
E poi aggiungo una cosa che mi è mancata con Filippucci: un bel pestaggio del sacco di immondizia di turno ma quando Tex picchia gli avversari questi volano nella stanza, non si accasciano come mammollette o girano la testa come se avessero ricevuto uno schiaffo ( Letteri docet ). cheers
Tornare in alto Andare in basso
navajo
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 24.12.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mag 09, 2013 3:29 pm

Admin ha scritto:
confermo quello che avevo intravisto nei disegni di Filippucci sfogliando preventivamente l'albo: buonissimo lavoro, nelle cui tavole circola aria fresca.
Anche la storia è fino ad ora di buona fattura soprattutto con lo scorrere delle pagine, mi sta divertendo abbastanza Wink a prescindere dai soliti elenchi piccionatori che si usa tirar fuori quando c'è Nizzi ai comandi.
Quindi, a parte certe prevenzioni, credo che questa storia sia come minimo in linea con la media della produzione ultima con l'aggiunta di un comparto grafico più decente ed un Tex che è Tex. Almeno qui non siamo fuori con l'accuso per defilatura e comprimariato e, calcolando la piccionaggine bonelliana, saremmo in linea anche con quella, si vada a leggere Sangue Navajo quando il nostro è convinto di risolvere i problemi parlando col capo dei bianchi. Povero illuso di un Tex Laughing , il capo Alce Bianco è incazzato come una iena per la morte dei giovani navajos, e alla domanda: "crede aquila della notte che il grande padre bianco possa punire giustamente la morte dei navajos..." Tex risponde "ne sono convinto!" affraid
convinto col cazzo!
poi però se queste cose le fa Nizzi, il suo è un Tex piccione.

Ecco, con questo abbiamo dimostrato che Sangue Navajo lì'abbiamo letta , poi passeremo alle altre dell'elenco di qualche nostro amico... e ai cinturoni slacciati nel fallibile Tex di GLB e magari alle fughe di fronte a troppi indiani. Non sarà che prima o poi si dovrà ribaltare il concetto che contrappone il Tex bonelliano a quello nolittiano?
Questi sono i veri luoghi comuni appiccicati al personaggio dai vari capipopolo.
Fategli un Tex tutto per loro, tanto mi pare di aver capito che chi glielo fa lo hanno gia trovato


In effetti sono sempre più infastidito nel vedere il trattamento irridente che tanti espertoni saccenti riservano al Nizzi

se continua così, toccherà aggiungere alla missione originale di questo forum di difendere il tex d’antan dalla cialtroneria imperante, anche la difesa della produzione nizziana dalle carrettate di stupidaggini che gli vengono scaraventate contro.
Da parte di personaggi così intelligenti che, guarda caso, non hanno nulla da ridire sull’attuale produzione di un tex che più che piccione sembra un allocco o alla meglio un tordo



Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Mag 10, 2013 9:30 am

azteco70 ha scritto:
Admin ha scritto:
Non sarà che prima o poi si dovrà ribaltare il concetto che contrappone il Tex bonelliano a quello nolittiano?





nel senso che è più interiore quello di Glb in confronto a quello di Nolitta?
ebbe....... se mi ci fai pensare ti rispondo di si Wink , quello di Nolitta è umanizzato Rolling Eyes per cui si parla di un Tex che mostra anche qualche conflitto personale........
non sò, il Tex di Glb è sicuramente spontaneo come il suo autore, per chi lo sa vedere anche incerto, umano, sentimentale e romantico pirat .

luoghi comuni ? no, mancata conoscenza della saga



per quel che mi riguarda io questo concetto l'ho ribaltato da tempo trovando molto più umano il Tex di GLB di quello di Nolitta, anche se te lo devi andare a leggere tra le righe (cosa che puntualmente scappa ai sapientoni). Il Tex di GlB mostra anche le sue "debolezze" personali senza agganciarle a quelle degli altri, il Tex di Nolitta vive a volte i suoi conflitti di riflesso, diventa pensieroso per cose non sue e questo a me non convince. Però, mentre il tex di GLB non è sempre così ma presenta altri aspetti decisi nel carattere del personaggio, quello di nolitta e degli altri è sempre assolutamente monocorde.
poi beccare o meno la storia è un altro par di maniche, ma ad esempio Manfredi se non ci mette il tema a sfondo sociale non è contento. Contento lui, contenti i sapientoni... tanto orami la presunzione è di casa su Tex

Citazione :
GIANBART ha scritto: Stai parlando di Aquila della Notte davanti ad un capo indiano " Grande Alce ", dimostra tutta la sua sicurezza e potenza senza far trasparire dubbi od incertezze, la sua certezza di punire chi ha fatto del male andando prima a saggiare le vie legali ( dal capo delle giacche azzurre )!
si Alce Bianco o Grande Alce, tempo fa ci avevo scritto qualcosa e ho sparato il nome a memoria... ma il problema non è quello di contrapporlo alle problematiche del capo indiano nell'ultima di Nizzi, quanto far capire che lì GLB fa prendere a Tex un abbaglio che serve per aumentare la "potenza" della resa dei conti finale. é un giochino che Bonelli a volte fa col SUO personaggio: lo rende piccione (qualche volta lo sa anche Tex di fare il piccione, eh) per farci divertire di più. Vuoi mettere un piccione che improvvisamente si trasforma in colui che ti sbatte come un sacco della spazzatura contro colui che sembra tutti i giorni essere uno branatutto solo a guardarlo e alla fine si rivela poca cosa?
Non male eh? siamo proprio dei repressi se ci divertiamo in questo modo, sempre col solito vecchio Tex affraid Laughing



Citazione :
navajo ha scritto: Da parte di personaggi così intelligenti che, guarda caso, non hanno nulla da ridire sull’attuale produzione di un tex che più che piccione sembra un allocco o alla meglio un tordo
prova a coniare un aggettivo come è stato fatto per il Tex di Nizzi e vedrai non ti seguirà nessuno. Il Tex del "ben informato", o dell'origlione, è sempre esistito ma affibiato a Nizzi dal sapientone di turno ha trovato il consenso nel codazzo: è il codazzo che fa sbellicare dalle risate, capisci? Wink. questa è SOLO UNA BUONA STORIA (finora), ma vedrai cosa saranno capaci di scrivere a breve in certi siti...
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Mag 10, 2013 9:40 am

a Gianbart, ho visto che tu e parecchi altri parlate del canto del cigno dell'autore, vi informo che quando Nizzi scrisse questa storia non sapeva che fosse l'ultima. Me lo ha detto Nizzi, eh?

e si riapre il solito discorso (tu non c'entri): spianare il terreno con dei discorsi che alla base non contengono una informazione sbagliata e tutta fatica sprecata. Fatica che si potrebbe impiegare nello scrivere un bell'articolo per Texiani in libera uscita o TwF magazine. .. o lavorare lasciando qualcosa per il nostro Tex, non scansando la fatica mettendosi il vestito da intellettuale, la toga etc etc... e sparare minchiate nel web
Certo, lavorare informandosi.

Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
GIANBART
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 04.09.11
Età : 54
Località : roma est

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Mag 10, 2013 3:41 pm

Del canto del cigno ne ho parlato io di là dando per scontati certi discorsi passati, anche perchè mi pareva di capire che lo fosse per Nizzi stesso o almeno chi per lui lo ha indotto, che lui non sapesse che fosse l'ultima vuol dire che è stata scritta qualche anno fa!!!
Purtroppo io non campo di rendita e quindi ho poco tempo da dedicare al web, anche perchè lavoro anche qui e ogni tanto mi prendo delle pause proprio per rompere di qui o di là, ma per il resto ho il tempo contato e quindi quando trovo qualcosa a livello info ed altro le passo ad un nostro amico che di solito mi dice che già lo sa ( tempo fugit )!!
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Mag 14, 2013 9:09 am

e niente, mi sono fatto un giro per vedere qualche commento su questa ultima storia di Nizzi e ho notato che si leggono i fumetti pensando già al commento da scrivere... Sleep

mah!
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
navajo
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 24.12.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Mag 14, 2013 9:56 am

Admin ha scritto:
e niente, mi sono fatto un giro per vedere qualche commento su questa ultima storia di Nizzi e ho notato che si leggono i fumetti pensando già al commento da scrivere... Sleep

mah!

puro ottimismo il tuo, admin. Io ho letto commenti che secondo me sono stati scritti PRIMA di leggere...
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Mag 14, 2013 10:37 am

è vero ah ah... ma non calchiamo troppo la mano lo scettro dei prevenuti appartiene a noi
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
navajo
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 24.12.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mag 16, 2013 12:47 pm

ahò, voi del forum, sapevate che, siccome amate il tex di GL, siete della gente di basso livello culturale e pressocchè analfabeta, per cui vi beccate il tex ingenuo di GL?

roba scritta nera su bianco su TWF e approvata come geniale nientepopodimenoche da borden!!!

Ergo, avete ancora la testa al 1948 e nel frattempo vi siete persi tutto il progresso della scienza e della tecnica etc. etc. etc. per cui non siete in grado di apprezzare il tex di boselli manfredi e compagnia cantante perché non siete sufficientemente acculturati e informati delle cose.

non vi resta che ravvedervi ed emanciparvi dalla vostra ignoranza, gente, è la vostra unica speranza...

Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mag 16, 2013 1:25 pm

si si, ma mò stavo a cucinà e tu me provochi... Rolling Eyes

What a Face io non ho mai letto in vita mia una cosa più scema di quella "glb era in tutto e per tutto figlio del suo tempo" Laughing magari lo è pure Einstain.
povero GLB, ha attraversato 50 anni del fumetto italiano e mò è figlio del suo tempo...
e io chessò, che ho cominciato nel 1971, fio de de quelli o fio de quell'altri?

sai che c'è? che quell'IKE l'aveva sparata grossa prima, in un post precedente e per ricuperare alla scemenza detta si è chiuso dentro casa ha scritto una cosa che poteva essere riassunta in due frasi,(il resto del tempo se lo poteva sparare a giochini sul telefonino) e ha finito per combinarla grossa.

il problema rimane sempre lo stesso: IKE e compagnia cantante mi devono dare le date precise di quando finiscono i fii de un certo tempo e i fii assottoculturati, il Tex Classico e il Tex ingenuo
e lui che fio è? cyclops

metastasio era un fio del suo tempo, il barocco Sleep
alimortè qui stamo proprio messi male, sti fii nostri crescono ancora a merendine svizzere
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Mag 16, 2013 1:34 pm

...... ehh ma cazzo, più ci penso e più mi viene da ridere.


invece è uscita la rivista semestrale di TWF, consiglio di leggersi quella piuttosto che certi post che sembrano scritti a scuola da ordonez... per lunghezza Rolling Eyes
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
azteco70
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 20.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Mag 17, 2013 8:44 am

sostanzialmente il problema rimane quello di un Tex attuale che non convince quasi nessuno. Penso che analizzare i mezzi con cui si è arrivati oggi a questo Tex dall'alto dell'osservatorio di Twf dove borden da del genio a uno che ha scambiato Tex con Tiramolla , nel massimo rispetto di tiramolla, sia un puro esercizio di stile.
Per me è abbastanza chiaro che da parte di qualcuno si sta spalando fango sui vecchi lettori e quindi sul Tex d'annata e trovo anche inesatte alcune deduzioni dei tradizionalisti che partecipano a quella intelligente discussione. study
Dire che il Tex comincia a morire in numero di copie con l'avvento del politicamente corretto è una grande castroneria, questo significa che il processo di revisione del personaggio voluto dal Sergione dalle censure in poi è mai esistito... come Tex deve essere lo stesso ma la scrittura cambia che a me nella pratica sembra esattamante il contrario: Tex non è proprio per niente lo stesso, anzi è pericolosamente assente e se c'è, se è presente nelle vignette silent , è vuoto della sua costituzione caratteriale Sleep , laddove la scrittura non pescando qua e la nella valigia del vecchio Bonelli ed non essendo tutelata dal nome stampato sulla copertina dell'albo, farebbe ricordare delle comunissime storie western. Smile


Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Ven Mag 17, 2013 1:39 pm

azteco70 ha scritto:

Dire che il Tex comincia a morire in numero di copie con l'avvento del politicamente corretto è una grande castroneria, questo significa che il processo di revisione del personaggio voluto dal Sergione dalle censure in poi è mai esistito...

anche dire che il calo delle vendite di Tex è in concomitanza con l'avvento di Nizzi, non è una castroneria ma è inesatto. Il calo delle vendite di Tex è precedente, ed è addirittura durante la scrittura di GB... ed in concomitanza dell'avvento della rivista autoriale e del fumetto d'autore: fine anni '70 inizi anni '80. E in ogni caso Nizzi scriveva affiancando un vecchio GB ancora in grado di scrivere capolavori come il Clan dei cubani e altre storie.
Questo tanto per far capire a chi vuol capire che noi non siamo di parte.

Magari il problema è un altro dato che nessuno ha capito anche nel periodo d'oro dei primi anni '70 Tex ha conquistato umani e disumani che evidentemente non facevano parte dello zoccolo duro che lo seguiva da sempre, e che una volta persi questi lungo il percorso, si è ritornati alle vendite di competenza: ecco, questo è un fenomeno figlio dei suo tempo, non GB che finchè non sparisce Tex dalle edicole rappresenta ESATTAMENTE QUELLO CHE EINSTEIN RAPPRESENTA PER LA FISICA!!


i forum sono figli del loro tempo tongue e anche i forumisti, visto che molti di questi (che sembravano tanto coinvolti nella materia Tex), occupandomi io anche di mercato, mi hanno chiesto a quanto potevano dar via la collezione.

ps. poi mi piacerebbe sapere dove sono finiti tutti quei progressisti del personaggio che ti si mangiavano vivi i tradizionalisti non più di tre anni fa! beh, è facile immaginarlo: sono andati a trovare altri campi dove poter rompere i coglioni!
nel frattempo, solidarietà a quelli degli altri campi: resistere, tanto durano poco, sono un fuoco di paglia... anzi sono intellettuali
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   

Tornare in alto Andare in basso
 
MESCALERO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 40Vai alla pagina : Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 23 ... 40  Seguente
 Argomenti simili
-
» Il Mescalero senza volto e altre storie (Color Tex n. 10)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Riserva Indiana-
Andare verso: