IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 MESCALERO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4 ... 21 ... 40  Seguente
AutoreMessaggio
borden2
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi


Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 22.01.14

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Feb 06, 2014 10:46 am

Il curatore diventa necessario quando gli autori prolificano. Curatore nel senso di chi dà una linea e soprattutto che LEGGE LE SCENEGGIATURE. Questo non è mai accaduto in Tex, perché, A DIFFERENZA CHE NELLE ALTRE SERIE, Canzio e Bonelli, una volta approvato un soggetto, leggevano la storia solo prima della pubblicazione, quando era già SCRITTA E DISEGNATA. Durante la scrittura e PRODUZIONE (confronto con i disegni, correzioni, rifacimenti ecc...) gli autori erano dunque curatori di se stessi. Non un gran problema, è vero, secondo la mia opinione, se gli autori sono il Creatore della serie, l'Editore, Il Direttore (in quei due casi), Nizzi e io! Le modifiche (riscrittura e ridisegno completo) alle storie mie, di Sergio e di Nizzi credo che siano state, in quarant'anni, ben sotto la ventina di tavole complessivamente. Per quanto mi riguarda., solo alcune vignette "truci" della storia di Jack Thunder furono modificate.

Ma è evidente che, allargando lo staff ad autori, anche bravi, che con Tex non erano NATI, un problema di gestione si poneva. Nè Medda, nè Segura, nè Faraci, nè Manfredi, tuttavia, furono letti e corretti. Per le loro storie si procedette COME SEMPRE, secondo me sbagliando o, comunque, rischiando. Infatti tagli e interventi dell'ultimo momento furono più frequenti e intensi. Per Segura, particolarmente. Ma questi interventi, come ho detto, non possono essere esaustivi nè modificare un'EVENTUALE impostazione sbagliata.

Perché non ho citato Ruju? Perchè in quel caso Canzio e il sottoscritto intervennero in sede di sceneggiatura almeno nelle prime due storie, come una sorta di esperimento, per instradarlo. Poi anche lui proseguì., e bene, con le sue gambe. Ma forse troppo presto, In ogni caso credo che quell'introduzione più lenta e con magisterio gli servì, eccome. Sempre a mio parere.

Per es, Tito Faraci mi ha sempre detto di aver sofferto molto la mancanza di una guida. Beh, ora ce l'ha, e anche rompicoglioni...  Laughing 

Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Feb 06, 2014 11:31 am

... e così sei riuscito a "leggere" la parte del post che all'ultimo secondo ho preferito cancellare  Rolling Eyes 
Alludevo proprio a Segura!!

Ma io ho capito che si intende per "curatore di Tex", perlomeno qual'è la veste che ne intendi tu. Siamo d'accordo. Ma non sono altrettanto sicuro che altri lo abbiano capito: lo spartito "Tex" suona solo in UN modo, che poi possa essere "interpretato" non ci piove, ma le note sono quelle. Questo lo deve sapere il giovane, il navigato, il bravo e non bravo, il nato e non nato con Tex
Forse il problema sta nel web dove Segura è stato anche osannato, eppure faceva "suonare" Tex, si di botte da tutti coloro che lo incontravano: una bella pagina di fumetto western, una vera tragedia per il signor Willer.

Dai, avanti così, e meno spiegazioni da parte di tutti
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Condor2000
sempre in malafede
sempre in malafede


Messaggi : 188
Data d'iscrizione : 06.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Feb 06, 2014 2:43 pm

C'é da aggiungere ancora qualcosa.
Il Tex bonelliano ha previsto anche delle "variazioni sul tema": si é assistito a Tex pestato, sopraffatto, costretto alla fuga, insicuro, "piccione" e perfino eccessivamente risoluto (nell'atto di reagire troppo vigorosamente ad innocenti domande, o di sparare alle spalle di nemici in fuga).
Non vorrei, quindi, che si passasse all'eccesso opposto, per cui Tex dovrebbe sempre e solo agire in un determinato modo, da "manualino" insomma.
Quel che é vero ed inconfutabile é che le storie "riempitivo" di una volta (chiamiamole così, per semplificare) fornivano ottime sensazioni subliminali al lettore, tali da divertirlo e intrattenerlo pur senza dover ideare ogni volta un soggetto o una sceneggiatura con i controfiocchi.
Bastava andare sull' "usato sicuro" (Tex che arriva e le suona a tutti), ed era fatta.
Insomma, se "Il patto di sangue", "Il Tranello", "Sulle piste del nord" costituivano i mattoni, "Gli incappucciati" o "Incidente a Fullertown" erano la malta.
Ed é così che é nato (ed é cresciuto) il Mito.
Tornare in alto Andare in basso
Condor2000
sempre in malafede
sempre in malafede


Messaggi : 188
Data d'iscrizione : 06.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Gio Feb 06, 2014 2:49 pm

borden2 ha scritto:
http://www.sergiobonellieditore.it/gallery/18387/Killer-dalla-faccia-d-angelo-.html

Il tema dei "ritorni" mi é sempre stato gradito, in quanto crea una piacevole continuity nella saga.
Mi piacerebbe anche vedere avventure tra loro legate in sequenza (tipo "San Francisco" - "Il tiranno dell'isola" o "Il solitario del west" - "Artigli nelle tenebre")........a proposito, lo facciamo evadere un po' dal Far West, questo ranger? Una bel viaggetto di qualche mese in Argentina, a rivedere alcuni dei protagonisti di "Patagonia", ci starebbe proprio bene, ad esempio.......jocolor
Tornare in alto Andare in basso
il totem misterioso
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 304
Data d'iscrizione : 16.07.11
Località : texas

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Dom Feb 09, 2014 11:51 am

Gran bel finale! la storia del Supremo merita un bel 9 ed è da annoverare tra quelle più belle scritte negli ultimi anni non solo da Boselli ma da tutta la ciurma. Ci voleva  Very Happy 
In grande spolvero anche il bravo Dotti che vogliamo rivedere su Tex al più presto  Twisted Evil e personalmente spero di non vedere pubblicato a colori su qualche edizione di Repubblica, sarebbe una terribile agonia veder rovinata una storia così bella e così ben disegnata.
Non ho ancora letto il primo passaggio della storia successiva, ma intanto sono felice che la gabbia sia stata spezzata... anche se con un autore che mal digerisco: Font  What a Face 
speriamo nella sceneggiatura
Tornare in alto Andare in basso
il totem misterioso
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 304
Data d'iscrizione : 16.07.11
Località : texas

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Dom Feb 09, 2014 12:07 pm

borden2 ha scritto:
Il curatore diventa necessario quando gli autori prolificano.

e deve pure pensare al suo.
Lunga vita a te come curatore della collana, il problema verrà però dopo quando immagino che a curare Tex sarà uno dei "nuovi" di oggi
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Dom Feb 09, 2014 2:54 pm

ho finito di leggere ora l'ultima parte di El Supremo. Storia strepitosa in generale e finale col botto ...
Mi pare che non si possa aggiungere altro, almeno da parte del sottoscritto che non è abituato a trovare difetti a tutti i costi.
L'unico lo elencato qualche mese fa: troppa caciara per una borraccia d'acqua... e pestaggio di un ferito!
Dotti, che mi ricorda Dotti, è un perfetto disegnatore da Tex che, anche se si presta a qualsiasi "atmosfera" , credo in futuro bisognerà re-impiegarlo su una sceneggiatura simil-esotica.

tirate le somme: che goduria precipitare dentro il vecchio Tex quando meno te lo aspetti.   



Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
GIANBART
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 04.09.11
Età : 54
Località : roma est

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Lun Feb 10, 2014 3:25 pm

D'accordo con voi riguardo la storia strepitosa nel suo complesso anche se il finale ha un problema di massa, ovvero dopo 3 albi strepitosi con un carico di suspence entusiasmante si arriva al taglio finale con una chiusura forse troppo sbrigativa che lascia un pò di amaro in bocca per le possibilità non sfruttate, quello che poteva essere e non è. Qualche vignetta in più tra l'attraversamento dell'isola, l'entrata alla fortezza di nascosto dei pards, lo scontro tra il nostro eroe e il villain di turno, e la difesa dei nostri assediati dai mercenari de " El Supremo ", il tutto avrebbe richiesto non più di qualche pagina e sarebbe potuta essere un vero capolavoro ai miei occhi, ma anche così resta una storia di quelle da ricordare soprattutto per il taglio texiano doc sfruttato da Borden.
Altro capitolo i bellissimi disegni di Dotti che sembra stia affinando il taglio dei primi piani dei pards, finalmente uno che sembra stia studiando migliorie invece di calare ....
Che dire speriamo in un 2014 col botto ....
Borden2 ha scritto:
Per es, Tito Faraci mi ha sempre detto di aver sofferto molto la mancanza di una guida. Beh, ora ce l'ha, e anche rompicoglioni... Laughing
Se serve una mano da dei veri rompicoglioni ..... pronti, chiama e veniamo subito   
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Lun Feb 10, 2014 10:01 pm

Gianbart Giambart, tu che hai letto tutti i classici del fumetto mondiale, tu che hai magazzini pieni di Terry, Brick Bradford, Tarzan, Gordon, Prince Valiant, Phantom, Mandrake... tu che mi hai venduto praticamente molte di queste saghe negli anni addietro, tu che sei uno degli pochi appassionati esperti nel mercato dei fumetti e tu che sei uno che GLB lo ha divorato (mamma mia quanti complimenti ti sto facendo  Rolling Eyes ) dovresti sapere meglio di qualunque altro che QUESTA storia andava finita così. I finali "esasperati" non fanno parte della saga e lo stesso GLB (per una volta sono io a tirarmi la zappa sui piedi, facendo un parallelo che preferisco SEMPRE evitare) non era a suo "agio" nello sprecare troppe pagine (e manfrine) per i SUOI finali. Ce ne sono di mezza pagina.
il FINALE di El supremo è TEXIANO al 1000 x 1000. Tecnicamente perfetto, peraltro. Ti dirò che secondo ha valorizzato tutta la sceneggiatura ... non fatto perdere dei punti.
E noi ne discuteremo tutti in qualche fiera. Io sono pronto all'interrogatorio!   ma intanto ti domando: stavolta che non c'è la gabbia che motivo ci sarebbe stato di fare un finale affrettato?
aho ti strizzo l'occhio, vedi di non fraintendere il mio post

Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Lun Feb 10, 2014 10:04 pm

il totem misterioso ha scritto:
borden2 ha scritto:
Il curatore diventa necessario quando gli autori prolificano.

e deve pure pensare al suo.
Lunga vita a te come curatore della collana, il problema verrà però dopo quando immagino che a curare Tex sarà uno dei "nuovi" di oggi
che siano i forumisti i prossimi curatori di Tex?   
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
GIANBART
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 04.09.11
Età : 54
Località : roma est

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Lun Feb 10, 2014 10:21 pm

Admin ha scritto:
Gianbart Giambart, tu che hai letto tutti i classici del fumetto mondiale, tu che hai magazzini pieni di Terry, Brick Bradford, Tarzan, Gordon, Prince Valiant, Phantom, Mandrake... tu che mi hai venduto praticamente molte di queste saghe negli anni addietro, tu che sei uno degli pochi appassionati esperti nel mercato dei fumetti e tu che sei uno che GLB lo ha divorato (mamma mia quanti complimenti ti sto facendo  Rolling Eyes ) dovresti sapere meglio di qualunque altro che QUESTA storia andava finita così. I finali "esasperati" non fanno parte della saga e lo stesso GLB (per una volta sono io a tirarmi la zappa sui piedi, facendo un parallelo che preferisco SEMPRE evitare) non era a suo "agio" nello sprecare troppe pagine (e manfrine) per i SUOI finali. Ce ne sono di mezza pagina.
il FINALE di El supremo è TEXIANO al 1000 x 1000. Tecnicamente perfetto, peraltro. Ti dirò che secondo ha valorizzato tutta la sceneggiatura ... non fatto perdere dei punti.
E noi ne discuteremo tutti in qualche fiera. Io sono pronto all'interrogatorio!   ma intanto ti domando: stavolta che non c'è la gabbia che motivo ci sarebbe stato di fare un finale affrettato?
aho ti strizzo l'occhio, vedi di non fraintendere il mio post
Infatti ho detto : "sarebbe potuta essere un vero capolavoro ai miei occhi, ma anche così resta una storia di quelle da ricordare soprattutto per il taglio texiano doc sfruttato da Borden.", non che non fosse un capolavoro ! Confermo anzi la tua tesi, era solo il mio punto di vista personale, magari Tex e Kit che entrano nel palazzo arrampicandosi per le mura e stendendo due guardie sonnolente, magari una carica di El Supremo a spada sguainaita e Tex che scansa e gli rifila un bel destro accoppiato ad un uppercut facendolo volare in qualche angolo, piccoli particolari che avrebbero arricchito ancora di più questa preziosa sceneggiatura e mi avrebbero consentito di non avere quel piccolo filo di amaro in bocca, che magari invece è dovuto al fatto che sia già finita ed un altra storia così chissà quando la vedremo .... sigh !  
P. S. Ancora non mi sono arrivati i soldi delle due gomme tagliate .....  
Tornare in alto Andare in basso
Condor2000
sempre in malafede
sempre in malafede


Messaggi : 188
Data d'iscrizione : 06.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 11, 2014 10:43 am

Admin, nemmeno a me il finale é piaciuto granché, rispetto al resto della storia, si intende.......che sia "texiano" 1000/1000 non lo so, facciamo anche 850/1000, via  Smile ..........in genere Bonelli utilizzava finali "secchi" quando si trattava di battaglie risolutive, rese dei conti o smascheramento del "cattivo" di turno, ma quando inseriva un epilogo/coda, lo sviluppava anche un minimo.......con il finale di questa storia, si é "annacquato" il finale "secco", e non si é dato appagamento al lettore, con una sorpresa al pezzo grosso alquanto frettolosa (a quel punto, essendosi deciso per il ritorno a San Francisco, uno sbatacchiamento un po' più gustoso del senatore preceduto da qualche ironico commento ed un commiato con gli "amici storici" Lefty, Angelo ecc. ci stava tutto Smile , tanto più che non c'era la "gabbia" dell'albo, quindi........ Twisted Evil ).
Per me, il "finale perfetto" e geniale sarebbe stato su quella vignetta di Castle che guardava la nave allontanarsi, ma tant'è......  
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 11, 2014 1:54 pm

al volo...
condor2000 ha scritto:
che sia "texiano" 1000/1000 non lo so, facciamo anche 850/1000, via  Smile
no 1000x1000  Wink , è un finale prefetto Emì, il migliore che ci poteva essere

Condor2000 ha scritto:
Per me, il "finale perfetto" e geniale sarebbe stato su quella vignetta di Castle che guardava la nave allontanarsi, ma tant'è......
un finale così avrebbe colto di sorpresa chi, tardone come me, è abituato a leggere le grandi storie senza troppi sensazionalismi. E Tex non dovrebbe mai aver bisogno di escamotage del genere per i finali... che oltretutto in questo caso sarebbe stato po' svilito nei contenuti.

Qunado lessi LA CITTà D'ORO mi ricordo che al principe bastò tirare la leva della diga per uccidersi assieme ai festeggianti. Bonelli non recuperò mai più quel personaggio (che poteva anche non essere morto), Boselli lascia uno spiraglio alla non morte di Castle: perché avrebbe dovuto farlo capire attraverso la vignetta che dici tu? Avrebbe rovinato la sorpresa.
Comunque, la storia è riuscita talmente bene che a)dubito della morte di Castle b)dubito che l'eventuale proseguo non sarà affidato a Dotti.


Ultima modifica di Admin il Mar Feb 11, 2014 1:59 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 11, 2014 1:59 pm

Gianbart ha scritto:
magari una carica di El Supremo a spada sguainaita e Tex che scansa e gli rifila un bel destro accoppiato ad un uppercut facendolo volare in qualche angolo
ah intendi una lezione a suon di uppercut. Si anche, ma io agli uppercut ho sempre preferito il linguaggio mortale di Tex vomitato addosso ai suoi avversari
mo te buco pure le altre due gomme, così facciamo conto unico   
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
borden2
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi


Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 22.01.14

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 11, 2014 2:15 pm

Admin ha scritto:
al volo...
condor2000 ha scritto:
che sia "texiano" 1000/1000 non lo so, facciamo anche 850/1000, via  Smile
no 1000x1000  Wink , è un finale prefetto Emì, il migliore che ci poteva essere

Condor2000 ha scritto:
Per me, il "finale perfetto" e geniale sarebbe stato su quella vignetta di Castle che guardava la nave allontanarsi, ma tant'è......
un finale così avrebbe colto di sorpresa chi, tardone come me, è abituato a leggere le grandi storie senza troppi sensazionalismi. E Tex non dovrebbe mai aver bisogno di escamotage del genere per i finali... che oltretutto in questo caso sarebbe stato po' svilito nei contenuti.

Qunado lessi LA CITTà D'ORO mi ricordo che al principe bastò tirare la leva della diga per uccidersi assieme ai festeggianti. Bonelli non recuperò mai più quel personaggio (che poteva anche non essere morto), Boselli lascia uno spiraglio alla non morte di Castle: perché avrebbe dovuto farlo capire attraverso la vignetta che dici tu? Avrebbe rovinato la sorpresa.
Comunque, la storia è riuscita talmente bene che a)dubito della morte di Castle b)dubito che l'eventuale proseguo non sarà affidato a Dotti.


Ahem... La vignetta c'è, anche se giustamente non è l'ultima. Spero che questo ai tuoi occhi non abbassi il voto a 999x1000, anche perché, messa in quel punto, non è per nulla sensazionalistica, ma solo un "avviso ai naviganti".
Tornare in alto Andare in basso
borden2
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi


Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 22.01.14

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 11, 2014 2:18 pm

Admin ha scritto:
Gianbart ha scritto:
magari una carica di El Supremo a spada sguainaita e Tex che scansa e gli rifila un bel destro accoppiato ad un uppercut facendolo volare in qualche angolo
ah intendi una lezione a suon di uppercut. Si anche, ma io agli uppercut ho sempre preferito il linguaggio mortale di Tex vomitato addosso ai suoi avversari
mo te buco pure le altre due gomme, così facciamo conto unico   

Infatti. Ho deciso che texianamente il pallone gonfiato NON MERITAVA altro che un disprezzo svilente. Dargli la soddisfazione di un attacco alla sciabola? Tex non ha tempo da perdere, IN QUELLA SITUAZIONE, per dar soddisfazione ai vecchi tromboni.
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 11, 2014 2:39 pm

borden2 ha scritto:
Admin ha scritto:
al volo...
condor2000 ha scritto:
che sia "texiano" 1000/1000 non lo so, facciamo anche 850/1000, via  Smile
no 1000x1000  Wink , è un finale prefetto Emì, il migliore che ci poteva essere

Condor2000 ha scritto:
Per me, il "finale perfetto" e geniale sarebbe stato su quella vignetta di Castle che guardava la nave allontanarsi, ma tant'è......
un finale così avrebbe colto di sorpresa chi, tardone come me, è abituato a leggere le grandi storie senza troppi sensazionalismi. E Tex non dovrebbe mai aver bisogno di escamotage del genere per i finali... che oltretutto in questo caso sarebbe stato po' svilito nei contenuti.

Qunado lessi LA CITTà D'ORO mi ricordo che al principe bastò tirare la leva della diga per uccidersi assieme ai festeggianti. Bonelli non recuperò mai più quel personaggio (che poteva anche non essere morto), Boselli lascia uno spiraglio alla non morte di Castle: perché avrebbe dovuto farlo capire attraverso la vignetta che dici tu? Avrebbe rovinato la sorpresa.
Comunque, la storia è riuscita talmente bene che a)dubito della morte di Castle b)dubito che l'eventuale proseguo non sarà affidato a Dotti.


Ahem... La vignetta c'è, anche se giustamente non è l'ultima. Spero che questo ai tuoi occhi non abbassi il voto a 999x1000, anche perché, messa in quel punto, non è per nulla sensazionalistica, ma solo un "avviso ai naviganti".
menomale che ho scritto che sono un vecchio tardone  Rolling Eyes non l'avevo notata.
Beh, non avevo dubbi che castle fosse ancora vivo: ora cosa si può fare per cancellarla?  
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 11, 2014 2:42 pm

non per riparare, ma questo è sintomo che la storia mi ha "coinvolto" facendomi perdere qualcosa per strada
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Condor2000
sempre in malafede
sempre in malafede


Messaggi : 188
Data d'iscrizione : 06.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 11, 2014 2:54 pm

cari Borden e Admin, perché "sensazionalistica"? Non essendo più stato presente nel lotto delle ultime pagine, con il lettore che magari si stava cominciando a chiedere che fine avesse fatto, sarebbe stata semplicemente un'immagine di impatto (con Tex e Kit intenti a dirsi frasi tipo "peccato solo non aver messo le mani su quel farabutto" o "penso che non lo rivedremo più"), ma non avrebbe reso meno texiano il finale.
Il Senatore lo avrei fatto punire "fuori scena", chiudendola lì la storia, sulla nave lanciata verso l'orizzonte, o all'opposto fatto sbatacchiare dopo aver giocato sul filo del rasoio e della tensione per qualche pagina in più, mentre la scelta "mediana" di aggiungere solo un paio di pagine, più che aggiungere qualcosa, ha "tolto", ma questa é un'opinione naturalmente, i finali possibili erano 100 e nessuno avrebbe potuto accontentare tutti  Wink 
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 11, 2014 3:19 pm

ne sto parlando or ora con l'amico Max Laconi di fronte ad un caffè Very Happy 
Io penso che una vignetta finale per come la intendi tu (messa nel finale, giusto?) avrebbe dato un senso molto diverso da come effettivamente è stato piazzarla la dove è stata piazzata.
Avrebbe chiosato, semplicemente
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
borden2
pieno di pregiudizi
pieno di pregiudizi


Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 22.01.14

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 11, 2014 3:38 pm

Admin ha scritto:
ne sto parlando or ora con l'amico Max Laconi di fronte ad un caffè Very Happy 
Io penso che una vignetta finale per come la intendi tu (messa nel finale, giusto?) avrebbe dato un senso molto diverso da come effettivamente è stato piazzarla la dove è stata piazzata.
Avrebbe chiosato, semplicemente


Però sarebbe rimasto il filo in sospeso del senatore.

E comunque se ne avessi fatto un finale non avrei usato una vignetta sola, ma più di una e con la frase "Ci rivedremo nella Jungla Nera!" Very Happy 
Tornare in alto Andare in basso
Condor2000
sempre in malafede
sempre in malafede


Messaggi : 188
Data d'iscrizione : 06.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 11, 2014 4:04 pm

Admin ha scritto:
al volo...
Qunado lessi LA CITTà D'ORO mi ricordo che al principe bastò tirare la leva della diga per uccidersi assieme ai festeggianti. Bonelli non recuperò mai più quel personaggio (che poteva anche non essere morto)

Adminnnnnnn, ma che stai a di', ahò? Very Happy  recuperare il Principe Nero con la Città d'Oro ormai distrutta? E 'ndo lo doveva mettere, Bonelli, a capo di una banda di Comanches?  affraid 
Piuttosto, mi hai fatto tornare in mente uno dei finali più suggestivi, sottovalutati e geniali dell'intera saga, con la Città d'Oro che svanisce nel nulla così come era apparsa, tra leggenda e realtà, rendendo persino plausibile un'interpretazione per la quale l'intera storia sarebbe stata il frutto di un sogno/suggestione dei due amici (Tex e Tiger). Straordinario!   
A Borden rammento che un capolavoro come "Sulle piste del nord", proprio per voler cercare il pelo nell'uovo, é stato da qualcuno criticato per un finale ritenuto sbrigativo e non all'altezza della storia. Questo sia per sottolineare (non a Borden, che ovviamente lo sa benissimo) che nessuna storia é perfetta per tutti, sia per ribadire che l'inizio e la fine di un episodio, pur se non decisivi, sono molto importanti nel bilancio finale. Danno quel "saporino", quel non so che, che poi lascia un retrogusto persistente!  Smile 
Tanto per dire, la nuova avventura in edicola é iniziata benissimo, e sono personalmente convinto che una "troncatura" dell'albo ancor più anticipata avrebbe ancor più valorizzato l'incipit, lasciando ancora più curiosità nel lettore......in questo, rammento l'avventura de "Il fiore della morte" come un vero e proprio capolavoro di suspense (vedasi ultime pagine dell'albo "I killers"), o anche "Il figlio di Mefisto".........credo che, all'epoca, la curiosità per leggere i rispettivi seguiti fosse ai massimi livelli!
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 22.04.11
Località : FIUMICINO

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 11, 2014 4:17 pm

Aho manname a lavorà!!
il principe sta ai comanches come Mefisto da delinquente occasionale sta a capo dei Hualpai
 cheers 
Tornare in alto Andare in basso
http://texwiller.forumattivo.it
Pallino
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 410
Data d'iscrizione : 21.06.13
Età : 51
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 11, 2014 5:39 pm

In questo periodo non stò al passo con i tempi editoriali,..per cui la fine della storia con El Supremo l'ho appena letta.Cosa dire??...Strepitosa storia....ben congegnata e ben disegnata...sono rimasto soddisfatto in pieno dal finale con ampio uso di dinamite...Tex protagonista assoluto,deve accorrere in aiuto ad un Kit Willer che ancora una volta si fà beccare nel tentativo di nacondere la bella donzella ostaggio di El Supremo ( e questo mette in evidenza che il suddetto figliolo non è all'altezza del padre,ma è giusto che sia così),la direzione,la soluzione ogni strategia di risoluzione della vicenda sono aldamente legate alle mani di papà Tex...e di questo sono contento.Inizia la nuova avventura dove abbiamo Durango e Kid Rodelo,ammazzacristiani come pochi,ma che si attirano le discussioni e le "simaptie" del giovane Willer,subito ripreso più volte da Tex e Kit Carson,ci mancherebbe,che fine farebbe la buona morale??...La storia nel suo inizio si rende alquanto interessante e pone la curiosità sul suo proseguio.Anche a me Font non mi fa impazzire,e contrariamente ad altre volte,al momento,apprezzo di più la sceneggiatura che i disegni....Wink

P.S. lo aggiungo solo ora,...la fuga "momentanea" di Castle ci stà tutta.In futuro se(ma certamente è stato previsto),Castle incrocerà nuovamente la pista di Tex e allora ci saà anche in conto la sua uccisione del ranger avvenuta ad inizio avventura.
Tornare in alto Andare in basso
azteco70
comunque prevenuto
comunque prevenuto
avatar

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 20.05.11

MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   Mar Feb 11, 2014 8:50 pm

Admin ha scritto:
non per riparare, ma questo è sintomo che la storia mi ha "coinvolto" facendomi perdere qualcosa per strada
certo.....ma è sintomo anche che non segui più gli altri forum di Tex, visto che li non si parla altro che del CASO CASTLE  
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: MESCALERO   

Tornare in alto Andare in basso
 
MESCALERO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 40Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4 ... 21 ... 40  Seguente
 Argomenti simili
-
» Il Mescalero senza volto e altre storie (Color Tex n. 10)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Riserva Indiana-
Andare verso: